Jared Leto non ha preso proprio bene il film su Joker di Todd Phillips con Joaquin Phoenix

Se il Joker di Todd Phillips ha colpito in positivo praticamente tutti, c’è una persona in particolare che non è mai stata entusiasta che il film fosse addirittura in produzione: Jared Leto.

Già qualche giorno fa vi abbiamo parlato di come all’attore, Premio Oscar per la sua performance in Dallas Buyers Club, non sia andato giù il fatto di essere stato rimpiazzato nel ruolo del Joker da Joaquin Phoenix.

Adesso, tramite alcune voci di corridoio, scopriamo che la situazione è stata davvero surreale. Sembra che Leto abbia addirittura tentato di bloccare la produzione del film. Una volta saputo infatti che Warner stesse procedendo con la pellicola, l’attore avrebbe chiamato prima i suoi agenti, e addirittura il suo manager in campo musicale, Irving Azoff, per tentare di convincerli a parlare con Warner e cercare di fermare il progetto di Todd Phillips.

jared leto joker todd phillips

Al centro del contendere ci sarebbero state delle promesse che lo studio avrebbe fatto a Leto, per quanto riguarda un suo film stand-alone sul Joker, per poi dare il via libera alla versione di Todd Phillips con Joaquin Phoenix.

Warner infatti credeva che quello di Phillips si sarebbe rivelato un film minore visti i toni molto cupi e oscuri, e dunque ne autorizzò malvolentieri la produzione elargendo un piccolo budget, sperando addirittura di scoraggiare Phillips. Il resto è storia.

Leto ci teneva molto al ruolo di Joker, che ha tentato di interpretare al meglio anche calandosi nel personaggio in maniera piuttosto inquietante. Ricorderete infatti i “doni” che l’attore portò sul set, regalando un topo vivo a Margot Robbie, dei proiettili a Will Smith e un maiale a tutto il cast.

Lo studio però non fu entusiasta di tale comportamento, e alla fine nemmeno il regista fu soddisfatto della performance di Jared Leto in Suicide Squad, in cui Joker ottenne solo un minutaggio di 10 minuti sullo schermo.

Alla fine il film fu un flop, e il tentativo di creare spazio per il suo personaggio si rivelò un fallimento.

C’è da prendere per la verità queste voci con il beneficio del dubbio, perché in fondo Leto sta ancora lavorando per Warner Bros. Proprio al momento sta girando Little Things di John Lee Hancock, insieme a Rami Malek e Denzel Washington.

Certo è che se fossero vere, a maggior ragione si potrebbe considerare conclusa la sua parentesi jokeriana.

Voi che ne pensate?

(Fonte: THR)

No more articles