Katy Perry ha realizzato un nuovo singolo in collaborazione con The Pokemon Company, per festeggiare i 25 anni del marchio: ecco il video di “Electric”

Il nuovo singolo di Katy Perry è dedicato ai Pokemon, nell’ambito delle celebrazioni per i 25 anni del celebre cartoon: la canzone si chiama “Electric“, e nel video la cantante è affiancata da Pikachu, l’iconica mascotte del franchise lanciato nel 1996 e diventato rapidamente uno dei marchi più riconoscibili al mondo.

katy perry electric pokemon

I Pokemon sono infatti divenuti parte integrante della cultura pop, e la loro popolarità con gli anni non ha fatto altro che aumentare: solo nel 2019 Detective Pikachu, il film con Ryan Reynolds che ha dato la voce a Pikachu, ha guadagnato mezzo miliardo di dollari ai botteghini (ai bei tempi in cui si poteva andare al cinema!).

Quello di Katy Perry non è l’unico omaggio dell’industria musicale per l’importante traguardo raggiunto dal franchise: già qualche settimana fa Post Malone ha tenuto un concerto virtuale per il Pokemon Day, nel quale ha debuttato il nuovo singolo “Only Wanna Be With You“, scritto apposta per la speciale occasione.

Il video di Electric lo potete trovare di seguito all’interno della news e ovviamente sul canale YouTube della popstar: sono presenti anche Pikachu e Pichu, è stato girato nelle Hawaii ed è stato diretto da Carlos Lopez Estrada, e manco a dirlo si è già rivelato un successo, dato che ha guadagnato oltre un milione di visualizzazione solo nelle prime dieci ore dalla pubblicazione.

La canzone farà parte della raccolta Pokemon 25: The Album, che dovrebbe uscire quest’autunno. Le ulteriori canzoni che lo comporranno saranno poi svelate nel corso dell’anno.

Che ne pensate del nuovo singolo di Katy Perry? Quali altre collaborazioni vorreste per celebrare i 25 anni dei Pokemon?

(Fonte: Screen Rant)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.