Chi saranno i nuovi Avengers? Kevin Feige dice la sua sulla Fase 4 del Marvel Cinematic Universe

In una recente intervista a margine del lancio di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, Kevin Feige ha parlato della fase 4 e degli Avengers nel Marvel Cinematic Universe.

Endgame ha in effetti decimato le fila dei Vendicatori. Tony Stark si è sacrificato per fermare Thanos e, prima di lui, Natasha Romanoff ha fatto altrettanto per permettere ai suoi compagni di squadra di ottenere la Gemma dell’Anima. Steve Rogers si è ritirato, passando lo Scudo e il titolo di Captain America a Sam Wilson, cosa che anche Clint Barton sembra destinato a fare nella prossima serie del MCU, Hawkeye. Meno chiaro lo status di Thor e Hulk, ma entrambi sembrano decisi a lasciare il proprio ruolo di Avengers a una nuova generazione di Eroi.

Sorge dunque il dubbio: chi proteggerà il Marvel Cinematic Universe dal sorgere di una nuova minaccia?

Kevin Feige Fase 4

Le parole di Kevin Feige sulla Fase 4: ci saranno nuovi Avengers?

Stando a Kevin Feige quella domanda sembra accomunare spettatori e “abitanti” del Marvel Cinematic Universe. “Penso che anche le persone persone all’interno dell’MCU in questo momento siano alle prese con quella stessa domanda”, ha detto il presidente dei Marvel Studios quando gli è stato chiesto di rivelare se gli Avengers fossero ancora attivi nella Fase 4. “Penso che dopo Endgame con Tony e Steve fuori dalla scacchiera, con Sam Wilson come nuovo Cap la questione per molti sia: “cosa significa essere un Avenger? C’è un team di riferimento? Chi lo guida? Chi lo finanzia?”. Parliamo di un filone sotterraneo che, pur non essendo in bella mostra nelle attuali produzioni, certamente è presente, una domanda che rimane sullo sfondo”.

Se ci pensiamo già Spider-Man: Far from Home aveva posto una questione simile, ponendo le basi per una nuova generazione di Vendicatori. A giudicare dalle parole di Kevin Feige, insomma, la Fase 4 si trovera di fronte a un convitato di pietra, lo spettro di quegli Avengers che qualcuno, pur tra mille difficoltà, dovrà sostituire.

(fonte: ComicBook)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.