Anche Kevin Smith parla delle dichiarazioni di Martin Scorsese rilasciate in merito ai cinecomic

Quella di Martin Scorsese e le parole utilizzate per definire i cinecomic, sembra una polemica destinata a durare ancora per qualche tempo, visto che ora anche Kevin Smith ha voluto commentare la vicenda.

Il regista, sceneggiatore e attore statunitense autore di Clerks – Commessi e Dogma, accanito appassionato di cinecomic, ha recentemente fatto notare a Scorsese che una parte dei suoi film ha molto in comune con quanto realizzato da Marvel e DC negli ultimi anni.

“Martin Scorsese ha fatto molti film meravigliosi e fa questo lavoro sin da quando ero un bambino. Non ho intenzione di dire ‘Ne so più di lui.’ [Quanto ha dichiarato] è una sua sensazione. Vorrei dire questo, e non ho intenzione di andare contro Mr. Scorsese: Martin Scorsese ha creato, forse, il più grande film di supereroi mai realizzato.”

Quale? L’ultima tentazione di Cristo, film diretto da Scorsese nel 1988 che vedeva Willem Dafoe nei panni di Gesù, Harvey Keitel in quelli di Giuda e Barbara Hershey in quelli di Maria Maddalena.

“L’ultima tentazione di Cristo è un film di supereroi. E non voglio sminuire Gesù in nessun modo immaginabile. Ma chi è Gesù se non un supereroe?”

kevin smith martin scorsese

Quanto dichiarato da Smith farà certamente discutere, e non solo il settore cinematografico visto che tirare in ballo la religione, in certi casi, può dimostrarsi un coltello a doppia lama.

Saremmo anche curiosi di sapere cosa ne pensa lo stesso Scorsese delle sue parole e non è detto che nei prossimi giorni, magari, arriverà anche la risposta del celebre regista.

Per chi tra voi si fosse perso l’inizio della storia, l’autore di film come Quei Bravi Ragazzi, Casinò e Taxi Driver – solo per citarne alcuni – ha recentemente dichiarato che i cinecomic “non sono cinema” in quanto più simili a “parchi divertimenti” e questo nonostante “il talento degli attori coinvolti che cercano di fare del loro meglio in quelle circostanze.”

In molti hanno risposto alle parole di Scorsese e tra questi troviamo anche Robert Downey Jr. e Samuel L. Jackson che devono parte della loro carriera anche al mondo dei cinecomic che li ha visti, per più di 10 anni, nei panni rispettivamente di Iron Man e Nick Fury del Marvel Cinematic Universe.

Come sempre lasciamo a voi i commenti sulla questione: che ne pensate delle parole di Kevin Smith? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: CB

No more articles