Gli ultimi trailer mostrati su Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, primo fra tutto quello dei 40 minuti di gameplay che vi abbiamo già fatto vedere nei giorni scorsi, non hanno lasciato del tutto soddisfatti i fan della serie, principalmente per quanto riguarda la svolta decisamente dark che sembra abbia preso il gioco.

Hideo Kojima ha voluto rispondere ai “malumori” che si sono fatti strada ultimamente, invitando i giocatori a riguardare meglio i filmati e all’elevato livello di libertà che è presente nel gioco.

“The Phantom Pain è una storia di vendetta, e per attuarla i giocatori saranno anche costretti a fare il lavoro sporco. Tramite l’esplorazione libera poi, si potranno acquisire nuove abilità e tecnologie per potenziare la propria base, e grazie alle quali si potrà poi ottenere tale vendetta.”

Che ne pensate? Anche voi tra i delusi o non vedete l’ora che esca?
Ricordiamo che Metal Gear Solid V sarà disponibile a partire dal 1 settembre su PS4, Ps3, Xbox One ed Xbox 360, mentre per la versione PC si dovrà attendere fino al 15 di settembre.

No more articles