Come ormai saprete, il film basato sulla saga de La Torre Nera di Stephen King diretto da Nikolaj Arcel si è rivelato un enorme flop, nonostante lo stesso re dell’orrore abbia accolto positivamente il film e che quest’ultimo sarà solo l’inizio di una saga crossmediale grazie anche ad una serie TV in produzione.

King stesso, interpellato da CinemaBlend, hainoltre parlato già di un eventuale seguito della pellicola, la quale però dovrà comunque subire un cambio di marcia a partire dal rating, ovvero il livello di contenuti espliciti del film, che dovrà per forza di cose raggiungere il Rated-R, classificazione che in America si traduce nel divieto ai minori di 17 anni se non accompagnati. Per giustificare questa idea, King ha affermato: “Comprendo perfettamente la logica dietro al PG-13 del film, la stessa relazione tra il ragazzo e il pistolero è molto simile a quella di un padre ed un figlio. Tuttavia vorrei che la prossima pellicola fosse Rated-R, perchè quella è la direzione in cui i film devono muoversi. Capisco benissimo che una classificazione simile porta a pensare gli studi che ci saranno ricavi inferiori per via della fetta di pubblico che viene esclusa, ma film come Deadpool hanno dimostrato che invertire la rotta e fare successo è possibile, quindi dobbiamo cominciare a cambiare modo di vedere la cosa“.

(Fonte: Cinemablend)

No more articles