Panico tra gli utenti: trapela il codice sorgente di CS:GO e TF2, ma il leak non preoccupa Valve. Il punto della situazione.

Nelle scorse ore era stata diffusa una news che aveva fatto preoccupare diversi giocatori, dato che sembra sia trapelato online il codice sorgente originale di CS:GO e TF2, due tra i giochi attualmente più popolari e giocati in tutto il mondo, e il leak avrebbe potuto mettere a repentaglio la sicurezza degli utenti, sia a livello di dati trapelati, sia di potenziali attacchi con virus e malware.

Su tale codice infatti si basano, oltre che i due giochi citati, anche una miriade di titoli fanmade, basti pensare al solo Garry’s Mod e ai tantissimi server che ospita quest’ultimo, per cui il numero di giocatori potenzialmente a rischio era davvero elevato, tanto che la maggior parte della community dei creatori di contenuti ha preferito chiudere i propri server in attesa di chiarimenti.

leak codice sorgente tf2

Chiarimenti che sono arrivati da Valve nella giornata di oggi, dopo che presumibilmente abbia indagato sulla questione. Stando a quanto dichiarato, gli utenti non correrebbero rischi, in quanto quella trapelata sarebbe comunque una versione vecchia del codice sorgente, per cui non ci sarebbe ragione di allarmarsi, anche se come sempre resta consigliabile giocare sui server ufficiali.

Ecco quanto dichiarato da Valve:

“Abbiamo studiato il codice trapelato e si tratta di una versione limitata dell’engine code di CS:GO che abbiamo dato ai nostri partner alla fine del 2017 e che era già trapelata nel 2018. Dalla revisione che abbiamo effettuato, non abbiamo trovato ragioni per cui i giocatori debbano allarmarsi o evitare le build attuali (come sempre, giocare sui server ufficiali è raccomandato per maggiore sicurezza). Continueremo a indagare sulla situazione, e vi aggiorneremo se dovessimo trovare delle falle.”

Valve ha anche provato a tracciare l’origine del leak, “incolpando” un membro della modding community del Source Engine che ha fatto trapelare il codice nel tentativo di rendere giocabili alcuni progetti della stessa Valve cancellati.

(Fonte: Polygon)

No more articles