Pixar diffonde la prima immagine di Luca

Nella notte è arrivata la prima immagine ufficiale di Luca, nuovo film Disney Pixar che sarà ambientato nella riviera ligure.

Il personaggio principale ed eponimo della pellicola sarà Luca. Lui e il suo amico Alberto sono in realtà creature marine che sembrano umane sulla terraferma, mentre assumono la propria forma originale in mare. Ecco, qui di seguito, lo scatto che ritrae i due protagonisti.

Si tratta del primo lungometraggio diretto dal genovese Enrico Casarosa, dopo aver diretto il corto Pixar la luna. Queste le sue parole, rilasciate alla rivista Empire.

“Sono nato a Genova e le mie estati le ho trascorse sulle spiagge”, racconta Casarosa. “Ho conosciuto il mio migliore amico quando avevo 11 anni. Ero molto timido e ho trovato questo piantagrane di bambino che aveva una vita completamente diversa. Volevo fare un film su quel tipo di amicizie che ti aiutano a crescere”. Stando alle parole del regista, il risultato è un film Pixar che rende omaggio a Fellini e ad altri registi italiani classici, con un pizzico di Miyazaki.

L’uscita di questa nuova pellicola è attesa per il 18 Giugno del 2021. Al momento non è ancora chiaro se verrà posticipata a causa della situazione sanitaria internazionale. Dubbi anche sulle modalità di distribuzione. Soul, altro film targato Disney Pixar, è stato distribuito direttamente sulla piattaforma di streaming Disney Plus. Se la pandemia dovesse perdurare non è da escludere che si possa profilare uno scenerio simile anche per questo nuovo film italiano.

In attesa di maggiori informazioni al riguardo, lasciamo come sempre la parola ai nostri lettori! Che cosa ne pensate di questa prima immagine di Luca? Siete interessati a questo nuovo film ligure creato dalla Pixar? Fateci sapere che cosa ne pensate! Lasciateci un commento e partecipate insieme a noi alla discussione!

(fonte: Empire)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui