Shueisha rende disponibile in tutto il mondo MANGA Plus, su cui condividerà in contemporanea le uscite della sua rivista più seguita, Weekly Shonen Jump!

Il 28 gennaio 2019 ha debuttato la nuova app della casa editrice giapponese Shueisha, MANGA Plus, con la quale potremo leggere le nuove uscite dei manga in corso sulle riviste della casa: One Piece, The Promised Neverland, Dr. Stone, My Hero Academia e molte altre serie in corso e complete di Weekly Shonen Jump saranno ora a portata di mano in tutto il mondo, tranne in Cina e Corea del Sud, dove il servizio è già distribuito con mezzi dedicati.

Il supervisore della app nonché editor per Shueisha, Shuhei Hosono, ha dato qualche spiegazione in più sul suo funzionamento e sulla disponibilità dei nuovi capitoli, sottolineando il grande passo in avanti fatto dalla casa editrice. Il servizio di lettura online è per ora disponibile in inglese e verso febbraio/marzo verrà distribuito anche in lingua spagnola; inoltre, le serie già complete, come Naruto o Death Note, che furono colonne portanti di Jump, verranno messe a disposizione dai primi capitoli, così che anche i nuovi lettori possano goderne pienamente. Infine, sarà possibile acquistare una versione digitale dell’intera rivista in contemporanea con la sua uscita cartacea in Giappone, così come si potranno leggere gli ultimi capitoli usciti dei singoli manga in corso.

Mangaka come Toyotarou, che si occupa della recentissima serie Dragonball Super, e Masashi Kishimoto, l’autore di Naruto, si sono detti entusiasti di questa novità, che permetterà ai fan di tutto il mondo di provare le stesse emozioni di sorpresa nello stesso momento.

Fonte: Animenewsnetwork

Torinese, classe '94, vive dal 2014 a Treviso. Un tempo faceva più spesso la pendolare per raggiungere l'università di Ca' Foscari di Venezia, dove studia lingua e cultura giapponese. Nel tempo libero guadagnato evitando i ritardi di Trenitalia, oltre a studiare e fare qualche lavoretto, spende e spande nella sua fumetteria di fiducia concentrandosi soprattutto sui manga, con alcune eccezioni per gli euromanga e le graphic novel; inoltre è entrata in una spirale di dipendenza da serie TV, dopo che con Netflix si è risolto il problema dell'attesa dei nuovi episodi, ed ogni martedì molla tutto per fare giochi da tavolo fino a notte fonda. Dopo un primo tentativo con un blog personale, entra in Stay Nerd nel luglio 2018 e qui comincia la sua prima esperienza come redattrice e caposezione anime e manga, nella quale cerca di trasmettere il proprio interesse per la cultura e le tradizioni giapponesi grazie alle conoscenze acquisite.