Ecco a voi una bella carrellata dei migliori Action JRPG, senza la velleità di includere tutti i giochi meritevoli usciti negli ultimi trentacinque anni.

Quando si parla di JRPG, si suole tripartire il genere in JRPG a turni, JRPG tattici e A-JRPG, ossia Action JRPG. Va da sé che una suddivisione così rigida e semplicistica ha dei grossi limiti, non solo per quanto riguarda i prodotti ibridi, ma anche per le notevoli disomogeneità esistenti all’interno di ciascuna categoria, come vedremo nel prosieguo.

D’altro canto, la stessa etichetta “JRPG”, indicando semplicemente i giochi di ruolo sviluppati da team giapponesi, lascia aperte molte questioni. Ne presento giusto due, a titolo meramente esemplificativo. La prima è antichissima e riguarda l’inquadramento di serie come The Legend of Zelda: l’opinione ormai largamente maggioritaria la inscrive nell’ambito del genere Action-adventure, tuttavia la linea di demarcazione fra tale genere e quello degli Action JRPG agli albori non era così netta, come dimostra l’inserimento di giochi affini coevi, come Ys – a tal proposito, confrontate Zelda II e Ys III – e Xak, nella categoria degli Action JRPG.

La seconda questione, invece, è ben più recente e si lega ai Souls e a Bloodborne: i giochi provengono dalla giapponesissima FromSoftware, ma, proprio come la serie che li ha preceduti, King’s Field, hanno ben poco di giapponese; non a caso, Bloodborne è più vicino a Lovecraft che a qualsiasi manga o anime, e il futuro Elden Ring si gioverà della collaborazione di George Martin. Un discorso analogo può essere svolto per Dragon’s Dogma di Capcom.

In questa sede non sviscererò tali questioni definitorie, limitandomi a prenderne atto nell’illustrare l’eterogenea categoria degli Action JRPG attraverso i suoi migliori esponenti. L’unico tratto ludico comune a tutte queste produzioni consiste nel combattimento in tempo reale.

I migliori Action JRPG – .hack//G.U.

.hack nacque come un ambizioso franchise multimediale di Bandai, che voleva unire videogiochi e animazione. Il primo progetto constava di una tetralogia di giochi (che in sostanza era un gioco diviso in quattro), ciascuno accompagnato da un OAV, che simulavano un MMORPG. Il secondo progetto fu una meno ambiziosa trilogia (senza OAV), chiamata G.U., che raggiunse l’Europa solo tre anni fa grazie al remaster Last Recode. Ludicamente G.U. non è imperdibile, ma costruisce un universo complesso e affascinante

migliori Action JRPG

Alundra

La serie di Alundra, composta da due episodi rilasciati su PlayStation, appartiene alla categoria degli Zelda-like, quindi la sua collocazione all’interno del genere degli Action JRPG è controversa, come dicevo sopra. Di fatto, The Adventures of Alundra (questo il titolo europeo) è un Action-adventure con prospettiva top-down caratterizzato da una certa enfasi riposta sul puzzle solving. Indubbiamente un cult game, a differenza del seguito deludente, fortunatamente autonomo sul piano narrativo (così non avrete la tentazione di giocarci!)

migliori Action JRPG

I migliori Action JRPG – D&D: Chronicles of Mystara

Chronicles of Mystara è una raccolta uscita su PS3, Xbox 360, Wii U e PC. Include due giochi su licenza di Dungeons & Dragons sviluppati da Capcom destinati alle sale giochi: Tower of Doom (1993) e Shadow over Mystara (1996), indubbiamente il migliore fra i due. Chronicles of Mystara rappresenta un peculiare filone all’interno del genere Action JRPG, quello arcade, contraddistinto dal combat system mutuato dai beat ‘em up a scorrimento orizzontale. Come potete immaginare, dà il meglio di sé in cooperativa, fino a quattro giocatori in Shadow over Mystara.

migliori Action JRPG

Dragon’s Crown

Abbiamo appena parlato di Chronicles of Mystara, quindi Dragon’s Crown cade a fagiolo, essendo l’erede di Shadow over Mystara, in grado di elevare all’ennesima potenza la componente cooperativa grazie all’online. Il gioco è uscito su PS3, PS Vita e PS4 ed è stato sviluppato da Vanillaware, lo studio maggiormente dedito a tale particolare filone degli Action JRPG: nel suo curriculum trovate, infatti, anche Odin Sphere e Muramasa.

migliori Action JRPG

I migliori Action JRPG – Dragon’s Dogma

Come dicevo sopra, Dragon’s Dogma non sembra per niente nipponico: viene più facile accostarlo a un Dragon Age che a un Tales. Eppure è giapponese fino al midollo, vantando nomi come quello di Hiroyuki Kobayashi (producer) e Hideaki Itsuno (director), che ritroviamo nei credit di Devil May Cry. Itsuno, non a caso, ha citato fra le influenze Fable e Oblivion. Uscito nella scorsa generazione, Dragon’s Dogma è approdato anche sulla current gen con il remaster della sua versione riveduta e corretta, Dark Arisen.

migliori Action JRPG

Mana

Mana è una delle serie storiche nell’ambito degli Action JRPG. Nasce nel 1991 come spin-off di Final Fantasy, da cui si affranca già con il secondo capitolo. Dà il meglio di sé con i primi tre capitoli per Super Famicom, raccolti nella Collection of Mana uscita su Switch l’anno scorso in Occidente; i giochi successivi sono pessimi o trascurabili, inclusi i recenti remake dei primi episodi.

migliori Action JRPG

I migliori Action JRPG – Nier

Nier è una serie davvero strana. Nasce come spin-off di Drakengard – a sua volta definibile latu sensu Action JRPG, ma non certo fra i migliori… – ma lo surclassa in quanto a qualità e notorietà. Il primo capitolo fu sviluppato con quattro soldi da Cavia, studio ormai defunto, e sui piani tecnico e ludico non era ineccepibile, ma col tempo divenne un cult game: ciò spinse Square Enix a produrre un seguito, che fu affidato alle sapienti mani di PlatinumGames. Il resto è storia: oltre quattro milioni e mezzo di copie vendute e remaster del primo capitolo in sviluppo.

migliori Action JRPG

Parasite Eve

Parasite Eve di Square è un’altra serie di culto, ispirata all’omonimo romanzo di Hideaki Sena. Si compone di due giochi usciti su PlayStation e di uno spin-off su PSP, decisamente meno interessante e più virato al TPS. Il primo a uscire in Europa fu Parasite Eve II (il capostipite è ancora inedito nel Vecchio Continente), ritenuto pressoché unanimemente il migliore della serie.

I migliori Action JRPG – Soma Bringer

Sviluppato per Nintendo DS da Monolith Soft, idolatrata dai JRPGisti per la serie Xeno, Soma Bringer è un ottimo Action JRPG con prospettiva top down che trova il suo peggior difetto nella grafica, complessivamente troppo “generica”. Il gioco non è mai stato localizzato, ma esistono patch amatoriali che traducono i testi, anche in italiano!

migliori Action JRPG

Souls

Probabilmente la serie più famosa di questa rassegna. Tutto inizia nel 2009 con Demon’s Souls, esclusiva PS3 che raggiunge gradualmente il successo grazie al passaparola dei giocatori e alla sua qualità intrinseca. Dopo tale exploit, FromSoftware sforna tre Dark Souls multipiattaforma e, in esclusiva su PlayStation 4 (anche se alcuni rumor parlano di un remaster in sviluppo su PC e PS5), Bloodborne, che su un piano ludico potrebbe essere tranquillamente considerato parte della serie, alla stregua di uno spin-off. Sembrano WRPG, ma sono JRPG.

migliori Action JRPG

I migliori Action JRPG – Star Ocean

Star Ocean è una serie ormai storica, nata nel 1996 su imitazione di Tales of Phantasia e proseguita sulla sua strada fino ai tempi moderni. Probabilmente nessuno dei cinque episodi che la compongono è un capolavoro, ma alcuni di essi vantano un ottimo battle system action, come nel caso del quarto e del quinto episodio, entrambi disponibili in questa generazione (il quarto in un ottimo remaster). Insomma, giocateci per il gameplay.

migliori Action JRPG

Sword of Vermilion

Old but gold. Sword of Vermilion, pubblicato nel 1989 in madrepatria e nel 1991 in Occidente su Mega Drive, appartiene all’epoca d’oro di Sega, quella del demiurgo Yu Suzuki, che qui troviamo in veste di producer. Molto interessante l’uso di numerose visuali a seconda dei contesti: in prima persona nell’esplorazione dei dungeon, laterale per gli scontri coi boss e a volo d’uccello contro i mob e in città (con inquadratura leggermente diversa). Lo trovate in varie collection, inclusa la recente Sega Mega Drive Classics.

migliori Action JRPG

I migliori Action JRPG – Tales

La serie di Bandai Namco è una delle più celebri e prolifiche del settore. Nasce nel 1995 e prosegue tuttora, con Tales of Arise in arrivo entro l’anno. Gli episodi principali (i cosiddetti “mothership“) sono una ventina, e va da sé che non siano tutti ottimi, né tantomeno omogenei su un piano ludico, visto che ciascuno presenta una diversa declinazione del Linear Motion Battle System (basti pensare che buona parte dei Tales antichi è in due dimensioni). Ottimo e ricchissimo il recente remaster di Tales of Vesperia; io consiglio sempre (questo è il terzo articolo in cui ne parlo, NdR) anche Tales of the Abyss.

migliori Action JRPG

Tokyo Xanadu

Definito dagli sviluppatori come un “urban myth action RPG“, Tokyo Xanadu – uscito dapprima su PS Vita, ma poi anche su PS4 e PC in versione migliorata – è, in sostanza, Ys ambientato ai giorni nostri, con una spruzzatina di The Legend of Heroes (sviluppato da Nihon Falcom, proprio come Ys e Tokyo Xanadu, ma con battle system a turni) e di Persona, in considerazione del setting scolastico.

migliori Action JRPG

I migliori Action JRPG – Ys

Quando si parla di Action JRPG non si può non citare Ys, una delle serie più antiche e illustri. Nata nel 1987, ad oggi la saga conta nove capitoli numerati e un prequel, quasi tutti disponibili su Steam e su console Sony (manca giusto il V, relegato al Giappone). In questa sede consiglio soprattutto The Oath in Felghana, remake dell’Ys III di cui parlavo in apertura, e il recente Lacrimosa of Dana, in attesa che il nono capitolo venga localizzato.

Eccoci qui giunti al termine di questa non breve carrellata. Come dicevo in apertura, non abbiamo potuto inserire tutti i titoli meritevoli, come ad esempio Brandish e Dragon Slayer di Falcom, già ben rappresentata in questa sede. Vistosa l’assenza di Final Fantasy, che a nostro avviso non può essere ancora annoverata fra le maggiori serie di Action JRPG: il quindicesimo capitolo non può dirsi totalmente riuscito, mentre il ben più valido Final Fantasy VII Remake, pur essendo indubitabilmente action, è ancora legato all’Active Time Battle system.

No more articles