Mindhunter 3: la terza stagione della serie, ancora non confermata, potrebbe arrivare addirittura nel 2022

Mindhunter è una delle serie rivelazione degli ultimi anni, ed ha portato una ventata di freschezza nel mondo dei prodotti televisivi giallo-noir, eppure il suo futuro è in bilico: attualmente non si sa ancora se Mindhunter 3 si farà, e anche qualora la terza stagione ricevesse il semaforo verde, potrebbe vederci un bel po’ prima di vederla in onda.

Durante una recente intervista infatti, uno dei protagonisti della serie, Jonathan Groff, ha raccontato che le trattative per Mindhunters 3 sono in stallo, finché il regista David Fincher non finirà il suo prossimo film. Si tratta di una pellicola in bianco e nero chiamata Mank, che sta girando proprio per Netflix.

Ciò implica due cose. La prima è che c’è effettivamente c’è ancora speranza per Mindhunter 3, dato che l’attore di fatto non lo ha assolutamente escluso. La seconda è che Fincher non sembra interessato a passare il timone a qualcun’altro mentre è impegnato con il film, e che anzi vuole essere coinvolto per la terza stagione, almeno quanto lo è stato per le prime due.

mindhunter 3 si farà

Considerando che le prime due stagioni di Mindhunter hanno uno storytelling davvero ottimo per una serie TV, la notizia non può che essere accolta positivamente dai fan.

Ma di che tempi stiamo parlando eventualmente? La produzione di Mank sembra stia iniziando proprio in questi giorni, per cui l’uscita del film potrebbe avvenire entro il 2020, se si riuscisse a stare stretti con i tempi.

In questo caso, se le riprese di Mindhunter 3 iniziassero dunque subito dopo il film, si potrebbe pensare ad una release entro la fine del 2021 o l’inizio del 2022. Che è comunque un tempo bello lungo, dato che sarebbero passati tre anni tra una stagione e l’altra, ma effettivamente Mindhunter ci ha già abituati a tempi d’attesa importanti.

Voi che ne pensate? Mindhunter 3 si farà? Sareste contenti?

(Fonte: Collider)

No more articles