Monster Hunter Rise non sarà più un’esclusiva per Switch: nel 2022 arriverà anche su PC

Monster Hunter Rise non sarà più solo un’esclusiva per Nintendo Switch ma approderà anche su PC nel corso del 2022. La notizia arriva da una fonte autorevole, quella del producer Ryozo Tsujimoto, il quale ha annunciato questa importante novità per il franchise di Capcom.

Da parte di Tsujimoto non sono stati forniti molti dettagli. Il producer ha tuttavia spiegato che il team sta pensando di “rilasciare il gioco all’inizio del 2022“. Sono quindi circa otto i mesi che passeranno dopo il lancio di Rise su Switch, facendone di fatto un’esclusiva temporanea per i possessori della console ibrida della casa di Kyoto, che avranno tutto il tempo per giocarci prima.

monster hunter rise pc

Il trailer di annuncio di Settembre 2020 ci ha dato un’idea di quello che vedremo nel corso di questa nuova avventura. Confermate alcune delle creature classiche presenti nella saga. Sono stati anche rivelati alcuni dei nuovi mostri che dovremo affrontare nel corso della nostra caccia. Le atmosfere sembrano essere ispirate alla storia e al folklore del Giappone Feudale, presentando quindi ambientazioni accattivanti per la saga. Tra le creature che affronteremo ci sarà il volatile sputafuoco Aknosom, l’anfibio Tetranadon, l’ibrido lupo/viverna Great Izuchi, e infine il mostro princale del gioco, ispirato ai draghi della mitologia cinese, il gigantesco Magnamalo.

Il titolo sembra presentare anche alcune funzionalità interessanti, come quella di cavalcare alcuni mostri per l’esplorazione. Rise include infatti un nuovo personaggio compagno simile a un cane chiamato Palamute, che potrà essere guidato attraverso gli ambienti e ci aiuterà in combattimento. Anche i Palicos tornano nel ruolo dei personaggi di supporto. In single player, i giocatori potranno portare con sé fino a due compagni (in qualsiasi combinazione di Palamutes e Palicos).

Sembra anche che godremo del supporto di nuove armi per affrontare i mostri, insieme a un nuovo stile di lotta che ci permetterà di eseguire alcune combo spettacolari.

(fonte: Destructoid)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui