Il trailer di Mulan è stato apprezzato, ma lascia perplessi l’assenza di Mushu

Nella giornata di ieri, Disney ha movimentato un po’ la domenica dei suoi fan, diffondendo il primo trailer ufficiale del live action di Mulan, che ha un po’ rallegrato gli scettici riguardo il nuovo adattamento del classico film d’animazione, ma non si è fatto mancare qualche polemica per l’assenza di Mushu.

Il drago aiutante di Mulan nel film originale è infatti uno dei personaggi più popolari del lungometraggio animato, perché in grado di offrire sia la linea comica, sia momenti un po’ più riflessivi. In Italia poi è ricordato anche per la sorprendente interpretazione di Enrico Papi, che ha doppiato il personaggio, che invece in lingua originale aveva la voce di Eddie Murphy.

Mulan Mushu

Il nuovo live action targato Disney però, dovrebbe ispirarsi di più alla legenda originale di Hua Mulan rispetto al film d’animazione, per cui non aspettatevi di trovare tutti i riferimenti al cartoon classico, e non solo per quanto riguarda Mushu. La sua assenza però è ovviamente quella che spicca di più.

La situazione per la verità non è chiara. Stando a quanto emerso negli scorsi giorni, sembra che il personaggio possa effettivamente esserci, anche se non si tratterà più di un drago, ma di una fenice. Secondo altre voci invece, non solo Mushu sarà assente, ma non ci saranno nemmeno le parti cantate della colonna sonora, le cui canzoni saranno solamente strumentali.

Insomma, tanti cambiamenti rispetto al film originale, che potrebbero spiazzare un attimo i fan, a seconda anche delle loro aspettative. Il trailer però sembra sia piaciuto, a dimostrazione di come probabilmente aspettare un riscontro prima di scagliarsi contro qualcosa sia un atteggiamento oggettivamente sbagliato.

Mulan uscirà negli Stati Uniti il 27 Marzo 2020. Voi cosa vi aspettate dal nuovo adattamento del film d’animazione Disney?

No more articles