Mulan: anche il nuovo live action Disney rischia di essere rimandato in Italia per l’emergenza Coronavirus?

L’emergenza Coronavirus sta causando disagi praticamente in tutti i settori, oltre che ovviamente quello sanitario, e sempre più manifestazioni, film e quant’altro stanno subendo ritardi: probabilmente sarà il caso anche di Mulan, che rischia seriamente di essere rimandato in Italia, per via delle misure restrittive imposte dal governo per arginare l’epidemia.

Per la verità è praticamente scontato che il film venga spostato, anche perché la data d’uscita è prevista attualmente per il 27 Marzo, ma le disposizioni governative di cui sopra hanno imposto la chiusura in Italia di tutti i cinema fino al 3 Aprile, e non è escluso che i provvedimenti possano anche essere prolungati.

Stando così le cose, il film, basato sul classico dell’animazione Disney del 1998, dovrebbe trovare una nuova finestra, che molti siti di informazione stanno collocando al 14 Maggio, anche se manca ancora una comunicazione ufficiale da parte di Disney, che non ha ancora effettuato un annuncio in tal senso.

mulan rimandato

Mulan rimandato dunque? Quasi certamente sì, anche se nel frattempo il film si appresta ad uscire negli Stati Uniti, dai quali peraltro sono anche arrivate le prime recensioni, che sono assolutamente positive: in molti infatti l’hanno definito come il miglior live action Disney uscito finora.

 

 

Protagonista del film, diretto da Niki Caro, è l’attrice Liu Yifei, mentre nel resto del cast troviamo: Donnie Yen, Jason Scott Lee, Yoson An, Gong Li e Jet Li, nei panni dell’Imperatore.

E voi, cosa vi aspettate dal nuovo live action sull’eroina Disney?

 

No more articles