Ma in Holly e Benji tutto è normale, anche Nagatomo in Nazionale: il calciatore ospite di Captain Tsubasa

Una puntata speciale dell’anime di Captain Tsubasa, serie nota in Italia più come Holly e Benji, vedrà come protagonista una vecchia conoscenza del campionato italiano: Yuto Nagatomo.

Il terzino sinistro, che nella nostra Serie A ha militato nelle fila del Cesena prima e dell’Inter poi, è attualmente in forza al Galatasaray, in Turchia, e in patria è un calciatore molto stimato. Si tratta infatti del terzo giocatore con più presenze di sempre nella Nazionale Giapponese.

L’episodio in questione sarà trasmesso il 3 novembre in Giappone, durante il programma FNS27-Jikan Terebi Nihon no Sport wa Tsuyoi! (FNS 27 Hours TV: Japanese Sports are Strong). Nella puntata speciale, che sarà supervisionata dal creatore dell’opera, Yoichi Takahashi, il calciatore interagirà con gli altri personaggi di Captain Tsubasa.

nagatomo holly e benji

Il calcio in Giappone ha subito un’impennata di popolarità dopo l’arrivo del manga, e che è poi preseguito grazie all’organizzazione dei Mondiali di Calcio nel 2002 insieme alla Corea del Sud. Ancora oggi si tratta di uno sport seguitissimo, e nel campionato giapponese sono approdati diverse stelle di squadre europee a fine carriera, per la felicità dei tifosi e dello stesso Takahashi.

Nagatomo non sarà infatti il primo calciatore reale ad essere disegnato dall’autore di Captain Tsubasa, che negli scorsi mesi ha incontrato vere e proprie leggende dello sport come Andres Iniesta e Fernando Torres, regalandogli una loro versione in salsa anime.

Nagatomo sarà invece parte del cartone a tutti gli effetti e sarà raffigurato mentre indossa la maglia numero 5 dei Samurai Blue, la Nazionale Giapponese.

Quali altri calciatori vorreste vedere “ospiti” dell’anime?

(Fonte: Anime News Network)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.