Dal Giappone ai vostri alberi di Natale

Il Giappone offre tantissimi spunti per regali di Natale adatti per tutti, che siano appassionati o meno, grazie alla vastità della sua cultura. In questa lista vogliamo proporvi alcune scelte, divise per categorie, così da accontentare più gusti ed esigenze possibili, tra idee regalo tradizionali e altre più pop e divertenti!

Tradizionali

Kokeshi (Amazon)

Le bambole kokeshi sono bambole tradizionali realizzate a mano in legno, dalla testa a sfera e il busto allungato, senza braccia né gambe. Sono di buon auspicio, un oggetto molto carino da tenere come soprammobile, davvero raffinate ed è possibile collezionarle, essendocene di diversi tipi. Quelle più tradizionali possono raggiungere anche costi elevati, data la loro natura artigianale, ma in alternativa esiste il marchio Kimmidoll, più contemporaneo e colorato, che propone portachiavi e statuine delle proprie bamboline. Ognuna di loro possiede un nome e rappresenta un aspetto della vita o della sfera morale ed emotiva, come la buona sorte, la grazia o il cuore.

Maneki Neko (Amazon)

I maneki neko sono gatti solitamente bianchi che reggono una moneta in una zampa, mentre con l’altra salutano. Sono anch’essi portatori di fortuna, specie per le attività commerciali, poiché con la zampa, più che salutare, attirano i clienti! Il loro colore può comunque cambiare in base all’ambito di protezione. Potreste anche in questo caso regalare un maneki neko tradizionale, oppure optare per una serie di maneki colorati per augurare al vostro destinatario buona fortuna in tutti gli aspetti della sua vita!

regali natale

Cibo e cucina

Bento box (Amazon)

Se il vostro destinatario ama cucinare e/o spesso è costretto a mangiare fuori, regalargli una scatola bento può essere l’ideale! Ci sono anche in questo caso scatole più tradizionali, in legno laccato con colori e decorazioni eleganti oppure i set più piccoli e kawaii, i cui disegni vi lasciano solo l’imbarazzo della scelta!

Cookbook Pokemon (Amazon)

E per non farci mancare nulla, è il caso di regalare anche un bel libro di cucina su come riempire a modo questi bento e creare dei pranzi in tutto simili a quelli che trovereste anche in Giappone! Ci sono libri di cucina per bento di ogni tipo, ma se volete mantenere una piccola vena nerd vi consigliamo il cookbook dei Pokemon pubblicato da Jpop.

Cuociriso (Amazon)

Amanti del sushi a rapporto! Se il vostro destinatario volesse cominciare a dilettarsi nella cucina giapponese, non può mancare una cuociriso per cuocere perfettamente il particolare riso tipico del sushi o degli onigiri, che per diventare colloso e tenere la forma ha bisogno di esser cotto a dovere. Con questa potrebbe diventare un master e preparar(vi) onigiri ogni giorno!

Intrattenimento

Libro

Niente di meglio di un buon libro da regalare a Natale e quale occasione migliore per intraprendere la lettura di qualche autore giapponese: consigliamo Natsuo Kirino o Keigo Higashino, se al destinatario piacciono i thriller/mistery, oppure il prolifico Haruki Murakami con i suoi romanzi dal gusto onirico, o ancora romanzi brevi come quelli dell’onnipresente Banana Yoshimoto o come La ragazza del convenience store di Murata Sayaka. Finalmente l’editoria italiana si sta pian piano accorgendo del valore degli autori giapponesi, non avete che da cercare.

Gioco da tavolo

Potete scegliere uno dei tanti giochi a tema Giappone disponibili: Neko-In, Kanagawa, Seikatsu o Take no Ko, Sushi GO Party possono fare tutti al caso vostro per passare Natale e Capodanno in compagnia senza ripiegare nella solita tombolata, essendo adatti per grandi e piccini e tutti per almeno 3 giocatori!

Coloring book per adulti (Amazon)

I libri da colorare per adulti hanno spopolato negli ultimi anni e alcuni sono davvero ben fatti. Il risultato finale sarà bellissimo da vedere e in più il vostro destinatario potrà rilassarsi colorando splendide immagini, dal paesaggio agli animali tipici giapponesi!

Movie night box

Ormai con Netflix e altri servizi streaming potrebbe quasi non essere più necessario, ma a qualcuno piace ancora comprare e collezionare DVD o blu-ray. E allora per queste persone il regalo perfetto è una scatola con uno o due film nuovi e tutto il necessario per una serata film insieme! Ci sono innumerevoli scelte: oltre ai sempreverdi film Ghibli per gli appassionati, avete film come Il giardino delle parole o Oltre le nuvole di Makoto Shinkai, regista di Your Name; La storia della principessa splendente di Isao Takahata; Mary e il fiore della strega dello studio Ponoc e tanti altri…Ppoi basta riempire la scatola con popcorn già pronti, patatine o qualsiasi altro snack per accompagnare la visione!

Utili

Agenda midori (Amazon)

Un’agenda midori, grazie al suo formato leggero e comodo che permette di inserire e togliere taccuini, può essere usata come un’agenda normale oppure come travel journal, dove organizzare il proprio viaggio e collezionare ricordi dei posti visitati. Se sapete che a breve il vostro destinatario dovrà partire, potrebbe essere un regalo azzeccato!

Tazza maneki neko (Amazon)

il significato del Maneki Neko ormai lo sappiamo già, quindi perché non sorseggiare un tè caldo da una tazza portafortuna?

 

Libro di grammatica giapponese (Amazon)

Per coloro che hanno intenzione di imparare almeno le basi della lingua giapponese come buon proposito per l’anno nuovo! Questi due libri sono simpatici e di facile comprensione, per imparare sia a scrivere che a leggere i kana, i caratteri più semplici, e acquisire i primi costrutti grammaticali.

Ombrello katana (Amazon)

C’è davvero bisogno di spiegare?

Torinese, classe '94, vive dal 2014 a Treviso. Un tempo faceva più spesso la pendolare per raggiungere l'università di Ca' Foscari di Venezia, dove studia lingua e cultura giapponese. Nel tempo libero guadagnato evitando i ritardi di Trenitalia, oltre a studiare e fare qualche lavoretto, spende e spande nella sua fumetteria di fiducia concentrandosi soprattutto sui manga, con alcune eccezioni per gli euromanga e le graphic novel; inoltre è entrata in una spirale di dipendenza da serie TV, dopo che con Netflix si è risolto il problema dell'attesa dei nuovi episodi, ed ogni martedì molla tutto per fare giochi da tavolo fino a notte fonda. Dopo un primo tentativo con un blog personale, entra in Stay Nerd nel luglio 2018 e qui comincia la sua prima esperienza come redattrice e caposezione anime e manga, nella quale cerca di trasmettere il proprio interesse per la cultura e le tradizioni giapponesi grazie alle conoscenze acquisite.