Non c’è ancora una data d’uscita precisa per Nier Reincarnation, ma sono state aperte le preregistrazioni anche in Europa

Dopo il successo che sta avendo Nier Replicant, per gli amanti della saga ideata da Yoko Taro ci sono ulteriori buone notizie: sono state aperte le preregistrazioni per il mobile game Nier Reincarnation anche per l’Europa, e dunque il gioco, pur restando ancora senza data d’uscita ufficiale, sembra finalmente un po’ più vicino.

L’annuncio dell’apertura delle preregistrazioni è arrivato stesso da Square Enix e Applibot. Ricordiamo che il gioco è già disponibile in Giappone, mentre sta dunque per iniziare il conto alla rovescia anche per quanto riguarda l’uscita Europea e Nord Americana.

nier reincarnation preregistrazioni aperte

Si tratta di un RPG mobile ambientato nell’universo di Nier, che sarà diretto da Yoko Taro e Daichi Matsukawa. Proprio la presenza di Taro, del producer Yosuke Saito, e del compositore Keiichi Okabe, tutti coinvolti nel progetto, lasciano pensare che le atmosfere del titolo saranno quelle oscure e drammatiche che siamo stati abituati a vedere anche nelle uscite precedenti.

Le preregistrazioni per Nier Reincarnation sono disponibili sia sull’App Store di iOS, che sul Google Play Store di Android. Per gli utenti Android è previsto anche un piccolo bonus extra, ossia la possibilità di essere scelti per partecipare alla closed beta in arrivo prossimamente.

Square Enix e Applibot hanno anche lanciato una speciale promozione per il lancio: se il gioco arriverà a quota 300.000 preregistrazioni, tutti i giocatori riceveranno 3.000 gemme, una speciale valuta che lascia indicare che Nier Reincarnation presenterà anche delle meccaniche tipiche dei gacha game.

Cosa vi aspettate dall’arrivo del mobile game di Yoko Taro? Effettuerete anche voi la preregistrazione?

(Fonte: IGN)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui