Il co-fondatore di Oculus VR, Brendan Iribe, lascia la compagnia dopo sei anni

Brendan Iribe, co-fondare di Oculus VR, dopo sei anni di lavoro nella compagnia, annuncia sulla propria pagina Facebook le sue dimissioni, dichiarando di volersi prendere un periodo di pausa.

“Sono molto fiero e grato di ciò che abbiamo fatto insieme.” scrive Iribe. “Abbiamo creato uno dei più grandi team di ricerca e sviluppo della storia, compiuto il primo vero e proprio passo nella realtà virtuale grazie a Oculus Rift e Tough, e inspirato interamente una nuova industria. Abbiamo dato vita a una rivoluzione che cambierà il mondo in modi che non possiamo neanche immaginare.”

“Lavorare insieme a persone così talentuose sia al progetto Oculus sia a Facebook è stata l’esperienza più trasformativa di tutta la mia carriera.” continua “Il successo di Oculus è stato possibile grazie agli sforzi di questo team straordinario. Vorrei ringraziare sinceramente tutti coloro che hanno preso parte a questo viaggio fantastico, in particolar modo Mark (Zuckerberg n.d.r.) per aver creduto nel team e nel futuro della VR e dell’AR.”

In merito al futuro personale, Iribe chiude dichiarando di volersi prendere “la prima vera pausa dopo 20 anni” approfittando di questo periodo per “ricaricarmi, riflettere ed essere creativo.”

No more articles