La sfida per la realtà virtuale continua ad essere un argomento caldissimo.

Palmer Luckey, l’ideatore di Oculus Rift, ha recentemente parlato di PlayStation VR, il visore per la realtà virtuale prodotto da Sony e in arrivo nel corso dell’anno appena iniziato. Stando a Luckey, il macchinario di Sony e Oculus Rift non sarebbero paragonabili, in quanto totalmente differenti (con sbilanciamento nettamente a favore di Oculus) in termini di potenza, e quindi si rivolgerebbero a due mercati completamente diversi.

“Penso che non ci siano molte persone che hanno già una PS4 e che non possiedano un gaming PC che andranno a fare quell’investimento di circa 1500 dollari per il Rift. Sono due mercati separati. Loro porteranno la realtà virtuale a un gruppo differente di persone, che non credo siano mai state parte del nostro mercato in ogni caso.

Vale anche la pena ricordare che il loro headset non è high-ed come il nostro. Certo, è un buon headset, ma la PlayStation 4 non è neanche lontanamente paragonabile alle nostre specifiche raccomandate per i PC.”

Che ne pensate?

(Fonte: Ib Times )

No more articles