L’Unione Europea approva la legge sul copyright

Come probabilmente vi sarete accorti a meno che non viviate sulla Luna o siate particolarmente distratti, l’Unione Europea ha approvato la nuova proposta di legge sul copyright.

Si tratta di una normativa particolarmente discussa, che aveva già sollevato un polverone in passato perché si teme possa mettere in pericolo la libertà che ha sempre contraddistinto internet.

In particolare erano stati gli articoli 11 e 13 a destare il maggior numero di preoccupazioni, anche perché avrebbe limitato l’uso dei meme e dei contenuti satirici.

Questi ultimi però alla fine sono stati esclusi dal testo della normativa.

Cosa cambia con l’introduzione della normativa?

In pratica, l’articolo 11 prevede che le piattaforme d’informazione, come ad esempio può esserlo Google, debbano sottoscrivere degli accordi con gli editori proprietari dei link che ospitano.

Tali editori, a loro volta, divideranno gli introiti generati dai link stessi con i propri giornalisti.

Gli snippet (ossia l’incipit, in soldoni) degli articoli sono invece utilizzabili liberamente.

L’articolo 13 invece chiede a piattaforme aggregatrici di contenuti, come ad esempio Reddit, ma anche YouTube e Facebook, di vigilare in prima persona sui contenuti postati dagli utenti.

Sarà la stessa azienda, e non più l’utente, ad essere ritenuta colpevole di violazione del copyright, qualora venisse riconosciuta un’infrazione.

Dal provvedimento sono escluse le piccole piattaforme, mentre per quelle di medie dimensioni sono previste meno limitazioni.

Come si sono schierate le aziende interessate?

Fortemente contrarie al provvedimento sono state Google, YouTube e Wikimedia, sebbene quest’ultima non sembri essere direttamente toccata dalla nuova normativa.

Il testo infatti esclude dalle limitazioni le enciclopedie senza fini commerciali e piattaforme per la condivisione di programmi open source.

A spingere fortemente sul provvedimento è stato invece il suo ideatore e promotor, l’eurodeputato tedesco Axel Voss.

Dove posso leggere il testo completo della legge?

Naturalmente vi abbiamo riportato la news in maniera molto sintetica, ma per avere maggiori informazioni potete leggere il testo della legge per intero, liberamente consultabile online.

Che ne pensate di questo provvedimento?

 

No more articles