Il capo della divisione Xbox Phil Spencer, ha risposto ad alcuni tweet di suoi followers rilasciando dunque alcune dichiarazioni sulla console di casa Microsoft.

Spencer ha detto che la tecnologia Azure di Microsoft, basata sul Cloud, non è ad uso esclusivo proprio di Microsoft, ma può essere utilizzata da qualunque sviluppatore.

Inoltre sembra che Microsoft non abbia interesse al momento a realizzare un’applicazione Xbox per Mac vista la poca richiesta degli utenti.

Per quanto riguarda invece retrocompatibilità dei giochi Xbox 360 su Xbox One, l’azienda è molto interessata ad espandere il parco titoli emulabile, ma ci vuole un po’ di tempo per ottimizzare i giochi e poter inserire gli achievement.

spencer

No more articles