Bayonetta è stato uno dei più grandi successi di Platinum Games, ma il gioco tanto acclamato dalla critica e dal pubblico, uscito nel 2010, non è ricordato con molto entusiasmo dagli stessi sviluppatori, a causa di uno sviluppo estremamente impegnativo.

Ecco le parole di Atsushi Inaba tratte da una recente intervista:

“Alla fine dello sviluppo di bayonetta, nessuno era contento. Eravamo tutti davvero frustrati ed arrabbiati perchè avevamo spinto veramente al massimo per finire il gioco e forse avevamo chiesto troppo a noi stessi ed ai nostri colleghi. Alla fine nessuno diceva “Evvai, l’abbiamo finito!”, ma piuttosto “Non faremo mai più una cosa del genere!”, ed eravamo tutti pronti a saltarci alla gola l’un l’altro. L’aura negativa che si percepiva me la ricordo ancora come se fosse ieri.”

(Fonte: GameSpot )

No more articles