Sony pensa già a PlayStation 5 Pro?

Potrebbe mancare meno del previsto per l’atteso annuncio di PlayStation 5, la console di nuova generazione targata Sony.

Questo è quanto sostiene l’utente di ResetEra Daniel Ahmad, il quale si dice certo che Settembre possa essere un mese di grandi annunci per il colosso Giapponese.

Sappiamo per certo che il 24 Settembre ci sarà la presentazione al grande pubblico di The Last of Us Part II. Allo stesso tempo, secondo Ahmad, questo mese dovrebbe essere anche quello dell’annuncio di PlayStation 5 alla stampa.

C’è anche chi alza la posta e sostiene che nel corso della stessa conferenza Sony potrebbe annunciare non solo Ps5, ma anche Ps5 PRO, bruciando quindi le tappe e preparando il terreno per la console “mid-gen”.

Ovviamente si tratta solo di speculazioni. Raccomandiamo quindi ai nostri lettori prudenza nell’approcciarsi a queste fonti. Ovviamente vi aggiorneremo non appena emergerà qualche possibile novità al riguardo.

PlayStation 5Tra le informazioni certe su Ps5 sappiamo che monterà una CPU basata sulla terza generazione della serie AMD Ryzen, con architettura Zen 2 a 7nm. Per quanto riguarda la GPU, si tratterà di una versione custom delle schede della famiglia Radeon Navi, con supporto ray tracing. Per chi non lo sapesse, il ray tracing è una tecnologia recentemente introdotta da Nvidia nella serie 20XX grazie alla quale è possibile avere un sistema di illuminazione estremamente sofisticato, in grado di elaborare singolarmente le fonti di luce e la maniera in cui si riflettono nelle varie superfici tridimensionali.

PlayStation 5 inoltre supporterà la risoluzione 8K, anche se probabilmente non al lancio e la tecnologia VR. L’attuale headset sarà totalmente compatibile, e Cerny ha confermato che esistono piani per il futuro della realtà virtuale, nonostante non abbia rivelato in cosa consistono.

La memoria di Playstation 5 sarà di tipo SSD, per favorire una lettura molto più veloce dei dati di gioco e accorciare di conseguenza i tempi di caricamento. In tal senso, è stata fatta una prova con Marvel’s SpiderMan, che girando su un devkit di PS5 necessitava di soli 0.8 secondi, contro i 15 richiesti su Playstation 4, per caricare successivamente all’utilizzo del fast travel.

(fonte: IGN.de)

No more articles