Secondo una fonte anonima, PlayStation NEO sarebbe nata per offrire un’esperienza migliore in realtà virtuale, vista la grande potenza computazionale richiesta per la gestione di PlayStation VR.

Queste le dichiarazioni della fonte:

PlayStation VR sarebbe stato terribile su PlayStation 4 , veramente pessimo. Qualcosa di più potente ha riportato il progetto in carreggiata. Se si vuole avere a che fare con i requisiti richiesti dalla realtà virtuale, bisogna assolutamente introdurre un nuovo hardware. Per quanto riguarda me, che sono un tecnico, vorrei macchine più potenti ogni due anni oppure anche ogni sei mesi. Vorrei poter avere tra le mani la piattaforma più potente possibile

Anche se non sappiamo se queste parole si riferiscono alla nuova console, oppure allo sblocco dei core di PlayStation 4, non sono nuove le voci che parlano della necessità di un hardware più potente per garantire la migliore esperienza possibile con il visore di casa Sony, da qui la decisione di presentare una variante più potente.

(Fonte: IGN)

No more articles