Giochi gratis per PlayStation 4: Uncharted e Journey per combattere il Covid-19

Se vi dicessimo che Sony sta regalando ai possessori di PlayStation 4 titoli come Journey e Uncharted Collection? La prima reazione sarebbe probabilmente quella di chiedere se siano i giochi gratis del prossimo mese del PlayStation Plus. Ma non è questo il caso.

Sony ha deciso di schierarsi nella lotta contro la pandemia di Coronavirus: per invogliare gli utenti a rimanare a casa regalerà loro due titoli per combattere la monotonia della quarantena. E si parla di due giochi di una certa importanta. Si tratta di Uncharted Collection e di Journey.

I due titoli saranno disponibili a partire da questa notte alle 01:00 fino al 6 Maggio. Sony ha anche annunciato che la velocità di download dei titoli è stata diminuita, in modo da permettere ai giocatori di Europa e Stati Uniti di ottenere i giochi più velocemente e poter giocare il prima possibile.

playstation uncharted journey

Uncharted: The Nathan Drake Collection non ha bisogno di presentazioni. Il gioco è la raccolta dei primi tre Uncharted, usciti in origine per PlayStation 3. I tre giochi di Naughty Dog sono senza dubbio tra i più popolari e amati della precedente generazione di console e hanno costituito una piccola pietra miliare nella storia dell’intrattenimento videoludico.

Cominciata nel 2007 con Drake’s Fortune il franchise si è immediatamente espanso, arrivando recentemente anche ad avere un futuro film per il cinema, dove il giovane Nathan Drake sarà interpretato da Tom Holland.

Journey è un titolo del 2012, realizzato da Thatgamecompany. I giocatori si troveranno nei panni di una misteriosa figura incappucciata, priva di ogni ricordo, il cui unico scopo è quello di attraversare un vasto deserto per raggiungere una montagna illuminata all’orizzonte. Nel viaggio scoprirà poco alla volta i misteri nascosti sotto la vasta distesa di sabbia, tra rovine antiche, golem e misteriose creature che attendono.

(fonte: Polygon.com)

 

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui