J.J. Abrams conferma che il film di Portal è ancora in lavorazione

Nel 2013, J.J. Abrams annunciò di essere al lavoro sul film di Portal, celebre franchise videoludico sviluppato e pubblicato da Valve. Nonostante siano passati quasi 10 anni, il regista è tornato recentemente a parlare del progetto, dichiarando non solo che i lavori sono ancora in corso, ma che si sta già lavorando a un primo script.

Secondo quanto dichiarato da Abrams in una recente intervista con IGN, l’adattamento cinematografico in lavorazione sarà prodotto dalla sua Bad Robot Productions e da Warner Bros. tuttavia non ha fornito informazioni più dettagliate in merito.

“In effetti abbiamo già uno script per il film di Portal a Warner Bros. Ne siamo molto entusiasti e sembra che siamo sempre più vicini a realizzarlo.”

Poche parole riassumibili in un generico “ci stiamo lavorando” che, da una parte non fornisce molti dettagli, ma dall’altra conferma, appunto, che il progetto è ancora vivo e non è stato messo tra i numerosi titoli annunciati e mai sviluppati.

Inutile dire che, ora come ora, non c’è nulla di concreto quindi non possiamo far altro che attendere per scoprire quando e come si svilupperà il progetto del film di Portal.

portal film abrams

Dal videogioco al grande schermo

Nonostante (diversi) infruttuosi e infelici tentativi visti in passato, le grandi aziende dell’intrattenimento continuano a tentare di far incontrare il mondo del videogioco e quello del cinema.

L’abbiamo già visto in passato con film come il primo adattamento cinematografico di Mortal Kombat diretto da Paul W.S. Anderson, regista che ha tentato di percorrere la medesima strada, qualche anno più tardi, con la saga cinematografica di Resident Evil.

Negli ultimi anni, abbiamo visto sbarcare sul grande schermo una nuova versione cinematografica di Mortal Kombat, Sonic con il suo primo film (che presto avrà un suo sequel), e nel 2022 vedremo arrivare sul grande schermo pellicole come il film di Uncharted o quello di Borderlands – del quale tuttavia non abbiamo ancora un periodo d’uscita.

Come detto, una strada già percorsa, che, tra alti e bassi – pochi alti e molti bassi, a giudicare dalle opinioni espresse negli anni dal grande pubblico – sembra destinata a offrirci ancora molto da qui ai prossimi anni.

Fonte: CB

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.