Rai Movie ricorda Paolo Villaggio con una selezione notturna di materiali rari e, domani, con una maratona pomeridiana di quattro film.

Oggi in terza serata, il canale propone una bella intervista rilasciata a Federico Pontiggia su Fantozzi. Villaggio parla del suo personaggio più celebre e della sua nostalgia per Ugo Tognazzi e Fabrizio De Andrè.

A seguire  “Amore cieco” (1985), romantico episodio della serie televisiva “Sogni e bisogni” scritta e diretta da Sergio Citti e in cui Villaggio ha il ruolo di Orazio, un ometto grigio che si innamora perdutamente di una vicina giovane e bella (Lara Nakszyński) che è cieca e vive intrecciando cestini di vimini.

In chiusura, una puntata monografica di MovieXtra che ripropone filmati irresistibili: il servizio dedicato a Villaggio da “Odeon”, quasi un autoritratto in cui l’attore torna a visitare gli uffici dell’IRI ricordando i suoi sette anni di lavoro impiegatizio; un  frammento di “Speciale per voi” in cui Villaggio si burla in modo affettuoso della canzone popolare italiana; testimonianze di personaggi come Alda Merini, Renzo Arbore, Maurizio Costanzo e lo stesso Villaggio – che scherza fra l’altro sulla sua personale ossessione per la morte.

Infine un estratto del celebre originale TV “Giandomenico Fracchia: sogni proibiti di uno di noi” che si conclude con un omaggio al film “Il laureato“.

Intervista di Pontiggia a Paolo Villaggio              ore 1.30

AMORE CIECO                                                              ore 1.35

MovieXtra speciale                                                      ore 2.25

No more articles