Con Paolo Villaggio scompare forse l’attore comico italiano di riferimento.

L’attore genovese, 84 anni, se ne è andato nella notte. Ad annunciarlo la figlia con un post su Facebook.

Villaggio era noto soprattutto per il ruolo del Ragionier Ugo Fantozzi, da lui creato ed interpretato in ben dieci film, non subito apprezzati dalla critica ma rivalutati in un secondo momento, così come in decine di pellicole della commedia all’italiana, ma aveva recitato anche con Vittorio Gassman, Federico Fellini, Roberto Benigni ed Ermanno Olmi.

Tali collaborazioni gli sono valse anche un David di Donatello, un Leone d’Oro alla carriera e un Nastro d’Argento, importanti riconoscimenti del cinema italiano.

L’attore era anche molto amico di Fabrizio De Andrè, per il quale aveva scritto i testi di Il Fannullone e Carlo Martello ritorna dalla Battaglia di Poitiers.

Vadi, ragioniere.

 

No more articles