Resh Stories: una nuova realtà editoriale – Selezione 2019

Resh Stories è una nuova realtà editoriale, che inizierà la sua attività a partire da gennaio 2019. Si propone come una “Stories Platform”: un luogo che metta in connessione autori e lettori, facendo della cultura e della narrativa di genere il suo cuore e la sua mission, con una struttura pensata per superare i limiti dell’editoria tradizionale, mettendo al centro dell’intero processo l’autore, la sua creatività e la sua voglia di osare.

Al momento, Resh Stories è impegnata in una campagna scouting, per scoprire nuove storie e nuovi autori per arricchire il proprio catalogo.

Resh Stories

È alla ricerca di storie che sappiano stupire, appassionare e suscitare emozioni. Storie di genere, che siano pensate e scritte o che comunque si prestino per una pubblicazione a episodi e in stagioni, sul modello di una serie tv.

Si preferiscono storie che facciano parte di universi narrativi vasti, adatti ad essere raccontati negli anni, in più libri, pronti a svilupparsi in lungo e in largo (prequel, sequel, spin off). Storie che siano capaci di uscire dalle pagine di un libro e approdare ad altri media. Si prediligono libri la cui lunghezza non superi le 200 cartelle (una cartella è pari a 1800 caratteri spazi inclusi), ma una lunghezza superiore in ogni caso non vuol dire che il libro non sarà valutato: quel che più importa di una storia è la sua capacità di tenere col fiato sospeso e conquistare.

Quel che Resh Stories cerca in un autore è una mente vivace, piena zeppa di libri, film, giochi da tavolo, fumetti e serie tv. Autori che non si pongono limiti, che come Resh Stories credono nella forza delle storie .

Proporre una storia è semplice:

Se hai già scritto il romanzo che vuoi proporci, inviacelo per intero, accompagnato da una sinossi non superiore alle 4 cartelle (eccedere non è un buon modo per presentarsi). Bada bene, nella sinossi devi dirci tutto: ambientazioni, personaggi principali, argomenti e trama. Quando ti chiediamo di raccontarci la trama non ti stiamo chiedendo di descriverci ogni singolo evento e svolta narrativa, ma di raccontarci quello che è essenziale, ciò che caratterizza nel profondo la tua storia. E raccontaci anche il finale, non abbiamo paura degli spoiler.

Se il tuo romanzo è in fase di scrittura, inviaci almeno 40 cartelle che ritieni siano pronte per essere mostrate. Non è necessario che siano le 40 cartelle iniziali, lasciamo a te la scelta, ma il nostro consiglio è di inviarci le 10 cartelle iniziali (o il primo capitolo se è più lungo di 10 cartelle) e il resto delle cartelle scelte da te. Insieme a questa selezione, inviaci anche una sinossi non superiore alle 4 cartelle.

Se hai avuto solo un’idea, ma non hai ancora scritto nulla, c’è spazio anche per te. Bada bene, per essere presa in considerazione la tua idea deve essere comunque ampiamente strutturata e definita e devi presentarla in ogni caso attraverso una sinossi. Se precedentemente hai scritto altro, non per forza un libro, in cartaceo o in digitale, può essere utile presentarci qualche tuo scritto precedente, così da permetterci di valutare in qualche modo le tue capacità di scrittura.

In ogni caso scrivici a [email protected]

Nella mail presentati brevemente. Scrivici le tue generalità, il modo in cui contattarti e il titolo provvisorio di quel che ci presenti.

Gli allegati devono essere preferibilmente in formato pdf.

Nell’oggetto della mail, scrivi il titolo della tua opera seguito dalla dicitura – COMPLETA/PARZIALE/IDEA a seconda del tuo caso.

A ogni mail che riceveremo, risponderemo entro un giorno lavorativo con una mail di conferma. A rispondere non sarà un bot, ma direttamente l’editor a cui sarà stata affidata la lettura del testo.

Tutto ciò che invierete sarà letto per intero.

Entro tre mesi riceverete una risposta, che sia negativa o positiva.

Resh Stories ci tiene a precisare che agli autori sono richieste doti di scrittura, serietà, professionalità, voglia di mettersi in gioco, spirito di collaborazione, ma assolutamente nessun contributo, in nessuna forma!

No more articles