Forse non tutti sanno di un vecchio accordo tra Sony e Nintendo per dotare al Super Nintendo la capacità di leggere i CD-ROM.
Dopo aver presentato il prototipo, Nintendo decise di rompere gli accordi con Sony e di affidarsi a Philips, dando di fatto il la a Sony per creare la sua prima piattaforma di gioco, la PlayStation, utilizzando le nuove conoscenze e il lavoro fatto in collaborazione con la casa di Super Mario.

Del prototipo di SNES-PlayStation però non se ne è più saputo niente fino a poche ore fa, quando ne sono state diffuse alcune immagini.
Il possessore di questo pezzo ha dichiarato di esserne entrato in possesso tramite il padre che trovò l’apparecchio gettato in un cassonetto nei pressi degli uffici di Sony, dove lavorava.
Tuttavia non è ancora confermata l’autenticità del tutto, nè se l’hardware del prodotto sia o meno funzionante, ma sicuramente è un ritrovamento che sta suscitando molta curiosità.

Eccovi alcune immagini:

No more articles