Ve lo avevamo già anticipato qualche giorno fa, ma a quanto pare la situazione di Rogue One: A Star Wars Story, è nettamente peggiorata: la Disney ha infatti ordinato che il 40% delle scene venga rigirato da capo.

Secondo Making Star Wars, alla domanda “quale scena verrà rigirata” alcuni membri dello staff hanno risposto con un divertito “Tutte!” e i motivi sembrano essere legati alla visione errata del regista Gareth Edwards.

Lo stesso Edwards, sarà affiancato nelle nuove riprese, da Christopher McQuarrie al quale è stata affidata la sceneggiatura finale del film, che, tuttavia, era fin’ora una semplice bozza, che ha portato a quest’inevitabile circostanza, nella quale saranno costretti a intensificare i lavori, al fine di poter pubblicare il film in tempo per Dicembre.

Ovviamente va tutto molto preso con le pinze, le fonti sono attendibili, ma i motivi reali potrebbero essere differenti. Fatto sta che rigirare il 40% di un film, a distanza di sei mesi dalla sa pubblicazione, è senza dubbio un’impresa non da poco.

Vi terremo aggiornati.

(Fonte: Independet)

No more articles