Samuel L. Jackson parla di Stan Lee e di come potremo vederlo nei prossimi film dell’UCM

Nel corso di un panel di Captain Marvel tenutosi a Singapore, Samuel L. Jackson – che nel film vestirà i panni di un giovane Nick Fury – ha avuto modo di rispondere ad una serie di domande sulla pellicola e, più in generale, su alcune tematiche legate all’universo Marvel.

Grazie al video diramato da ABC News, che potete vedere in calce a questa notizia, scopriamo che, tra i vari argomenti toccati, è stato fatto anche il nome del papà di tutto ciò, Stan Lee, scomparso lo scorso novembre.

“Ci mancherà molto” ha dichiarato Jackson “e sono sicuro che, viste le varie scansioni alle quali siamo sottoposti, potrebbe tranquillamente finire per fare la sua comparsa in ogni film Marvel che faremo. Ne sareste sorpresi. ‘Pensavo fosse morto. Quando hanno girato questa scena?’ Probabilmente hanno molto materiale nel quale far apparire Stan, semplicemente perché scansionano tutti noi. Se l’hanno sottoposto solo a metà delle scansioni che fanno a noi…”

Brie Larson, che presto vedremo nei panni di Carol Danvers/Captain Marvel, ha preso la parola, chiarendo cosa siano in effetti queste scansioni:

“Esiste una stanza nella quale sono posizionate circa 100 macchine fotografiche che vengono utilizzate per le scansioni. Viene così creata una sorta si scansione 3D del corpo che sembra una sorta di ologramma.”

Sempre a proposito del leggendario “Sorridente” Samuel L. Jackson parla del suo rapporto con Stan Lee e dell’impatto che ha avuto nella sua vita:

“Occasionalmente potevi vederlo comparire sul set, e per me che ho letto fumetti per tutta la mia vita, Stan ha avuto una grande influenza non solo nella vita stessa, ma anche nel rapporto che si ha con i fumetti, con ciò che sono, con quello che provo nei loro confronti, con quello che penso siano in grado di fare e con cosa significhi farne parte dall’interno, interpretando alcuni particolari personaggi.”

Lasciandovi al filmato, vi ricordiamo che Captain Marvel arriverà nelle sale italiane il 6 Marzo e, nel cast, accanto alla Larson e a Jackson, vedremo Ben Mendelsohn (Talos), Jude Law (Mar-Vell), Djimon Hounsou (Korath), Lee Pace (Ronan l’Accusatore), Lashana Lynch (Maria Rambeau), Gemma Chan (Minn-Erva) e Clark Gregg (Phil Coulson).

Fonte: CB

No more articles