Tornano le Spice Girls: in arrivo su Channel 4 un documentario per celebrare il 25esimo anniversario della hit Wannabe

Wannabe delle Spice Girls l’anno prossimo compirà 25 anni: se la notizia farà sprofondare molti di voi nella tristezza per aver scoperto di essere invecchiati di botto così tanto, vi risolleviamo subito il morale, dicendovi che sta per arrivare un documentario sulle cinque superstar del pop che ci farà rivivere la loro epoca d’oro.

In occasione dell’importante anniversario infatti, Channel 4 pubblicherà Girl Powered (titolo provvisorio), un documentario celebrativo della famosissima girl band inglese che ha sconvolto il mondo del pop a metà anni ’90.

Posh, Baby, Ginger, Sporty e Scary infatti sono riuscite a scalfire il dominio del Brit Pop, scalzando dalla vetta delle classifiche inglesi dei mostri sacri come Oasis e Blur. Wannabe è stato solo il primo di una lunghissima serie di hit del quintetto, che tra l’altro fu il primo gruppo, dopo i Beatles, ad aver piazzato un singolo natalizio per due anni di seguito, con Too Much e Goodbye, e sono tutt’ora il gruppo al femminile che ha venduto più dischi di tutti i tempi.

spice girls documentario

La loro storia si è interrotta col nuovo millennio: Geri Halliwell aveva lasciato il gruppo nel 1998 per iniziare una carriera da solista, e le Spice Girls fecero uscire il loro ultimo disco, Forever, nel 2000.

Le cinque ragazze però si sono riunite una volta nel 2007 per un tour mondiale, e un’altra ancora nel 2012 in occasione della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra 2012, dove hanno cantato un bel po’ delle loro hit storiche. Lo scorso anno pure c’è stata una reunion per un tour nel Regno Unito, senza però la partecipazione di Victoria Beckham.

La prossima reunion dunque nel 2021, per un documentario che si preannuncia interessante e nostalgico. Voi che ne pensate?

(Fonte: Metro.co.uk)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.