Stadia: Google annuncia diversi nuovi giochi nella diretta di ieri, ma i fan non sono entusiasti. Vediamo le novità.

Nella giornata di ieri si è tenuto l’annunciato Stadia Connect, che ha fatto luce sui nuovi giochi in arrivo sulla piattaforma di Google che, per la verità, non è che abbiano lasciatoi soddisfattissimi i propri fan, che anzi si sono anche scatenati con alcuni commenti e meme ironici su internet.

Dalla live di ieri è emerso che sono in arrivo, o sono stati resi disponibili già da ieri, una serie di titoli più o meno importanti, ma niente di particolarmente nuovo o esaltante.

stadia nuovi giochi

È ad esempio già disponibile PlayerUnknown’s Battlegrounds, che resta praticamente il padre dei battle royale, e che ancora oggi riscuote di un grandissimo successo, ma che è giocabile praticamente dappertutto. La versione base costerà 29.99 euro, mentre la Pioneer Edition (include gioco, Survivor Pass: Cold Front e uno skin set esclusivo) 39.99, che gli abbonati Stadia Pro riceveranno gratis.

Una buona notizia riguarda l’ingresso di Star Wars Jedi: Fallen Order, che pure entrerà a far parte della line up di Stadia da questo autunno, insieme ad altri due titoli della scuderia di EA come Madden e FIFA, che saranno disponibili in inverno.

Troviamo poi:

  • Crayta: esclusiva temporale Stadia in arrivo quest’estate. Un titolo che permette di creare giochi multiplayer e condividerli online
  • Get Packed: esclusiva temporale Stadia, gioco co-op fino a quattro giocatori dove bisognerà collaborare per effettuare dei traslochi.
  • Wave Break: esclusiva temporale Stadia, un gioco arcade con gli skateboard ispirato a Miami Vice e con atmosfere anni ’80.
  • Embr: su Stadia e PC dal 21 Maggio, i giocatori saranno dei vigili del fuoco.
  • Zombie Army 4: Dead War e Zombie Army 4: Mission 2 – Blood Count: co-op a tema zombie.
  • Octopath Traveler: il nostalgico JRPG di Acquire
  • Rock of Ages 3: terzo capitolo del tower defense

Che ne pensate dei nuovi giochi di Stadia?

(Fonte: IGN.com)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui