Star Wars: Knight of the Old Republic Remake annunciato al PlayStation Showcase 2021: Aspyr Media si occuperà dello sviluppo

Dopo anni di rumor, voci di corridoio e richieste dei fan, il Remake del primo storico Star Wars: Knights of the Old Republic è stato annunciato stasera, in apertura del PlayStation Showcase 2021.

Del nuovo progetto si sa ancora poco e niente, salvo che arriverà solo su PlayStation 5 e che sarà curato da Aspyr Media, mentre Sony sarà il publisher. Ad accompagnare l’annuncio è stato diffuso un primo, brevissimo trailer, che vede la voce narrante di Bastila accompagnare una figura incappucciata, rivelatasi poi Darth Revan in persona.

Il mancato coinvolgimento di Electronic Arts e BioWare nello sviluppo del gioco, conferma la voce emersa qualche tempo fa e messa in giro dal noto insider Bespin Bulletin.

“Nel corso delle mie indagini” dichiarò l’insider (via IGN) “ho sentito che c’è un nuovo progetto legato a Knights of the Old Republic in sviluppo da qualche parte. Ho parlando con un paio di person, e ho anche scoperto che anche Jason Schreier disse che non ci sarebbe stata EA, e che non avremmo ‘mai indovinato’ il nome dello studio che stava sviluppando il gioco.”

knights old republic remake

Anche l’altrettanto noto insider Shinobi602 confermò che al lavoro sul progetto c’era qualcuno di poco conosciuto. In effetti sono in pochi a conoscere il team di Aspyr Media, che tuttavia ha già realizzato altri progetti legati a Star Wars. Per quanto concerne il remake di KOTOR appena annunciato, come detto non si sa ancora nulla se non che si parla di Remake, non di Remastered e le novità potrebbero andare ben oltre il “semplice” aggiornamento grafico.

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.