Super Crooks si mostra nel primo trailer dell’anime del Millarworld

Nella giornata di ieri Netflix ha diffuso il primo trailer ufficiale di Super Crooks, nuovo anime basato sui fumetti del Millarworld. Ambientato nello stesso mondo di Jupiter’s Legacy, si tratta di una particolare “heist novel” che vede dei supercriminali come protagonisti.

Al centro della vicenda troviamo di Supercrooks troviamo Johnny Fulmine, un ladro dotato di superpoteri che, dopo cinque anni di prigione, decide di cambiare nazione per il suo prossimo colpo, andando in Spagna dove il numero di supereroi è decisamente inferiore a quello degli States. Qui di seguito ecco il video: diteci che cosa ne pensate lasciandoci un commento!

La data di rilascio di Super Crooks è quella del 25 Novembre. Da quanto sappiamo ogni episodio sarà lungo trenta minuti. Non resta quindi che attendere per vedere cosa avrà confezionato lo Studio Bones.

Oltre il trailer: le parole di Mark Millar su Super Crooks

Mi è stato chiesto molto su cosa stiamo pianificando per il futuro di questo mondo narrativo e la risposta è ‘vedere cosa stanno combinando i supercriminali’. Ho sempre amato le storie poliziesche alla Scorsese o alla Tarantino e i supercriminali sono sempre la parte più divertente di qualsiasi storia di supereroi. Fare qualcosa incentrato sui cattivi che combattono è innovativo, mentre esploriamo cosa voglia dire essere un villain in un mondo brulicante di bravi ragazzi che vogliono metterti in prigione”.

super crooks trailer

“Quello di Jupiter’s Legacy è un universo vasto e ricco, con molti personaggi da scoprire. Sono quindi sono felice di annunciare che il nostro prossimo passo sarà una versione live-action del fumetto di Supercrooks, da me creato con Leinil Francis Yu qualche anno fa”.

“Nota: Supercrooks apparirà prima come una serie Anime di Studio Bones entro la fine dell’anno. Abbiamo creato molte cose nuove per questo spettacolo e sembra fantastico. Sarà presentato in anteprima al festival di animazione di Annecy in Francia a fine mese!”

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.