Nuovo filmato per Super Smash Bros Ultimate

Il roster di Super Smash Bros Ultimate si è appena arricchito di un nuovo contendente, l’eroe di Dragon Quest. Per celebrarne l’arrivo sulle Nintendo Switch dei videogiocatori, la Grande N ha rilasciato un filmato dedicato a questo nuovo personaggio.

A presentarlo, durante un Direct, è stato Masahiro Sakurai, il quale ha mostrato ai giocatori di tutto il mondo le abilità e le capacità di questa new entry del celebre gioco targato Nintendo.

Sakurai ci presenta così un nuovo personaggio capace di rendere le nostre serata su Sumer Smash Bros Ultimate ancora più imprevedibili e appassionanti. Di seguito ecco il filmato.

 

Il nuovo set sfidante, che conterrà anche l’Eroe di Dragon Quest, sarà disponibile sul Nintendo eShop da domani, mercoledì 31 Luglio al costo di 5,99€. Chi possiede il Fighter Pass avrà invece già disponibile il nuovo combattente senza dover spendere alcun costo aggiuntivo.

Questa dell’Eroe di Dragon Quest è già la seconda aggiunta al ricco roster del gioco. La prima new entry del gioco, ossia Joker di Persona 5, che portò con sé anche uno stage e diverse musiche relative proprio alla serie di cui è protagonista, attualmente è già disponibile.

Desta allo stesso tempo grande curiosità e gioia nei fan la già annunciata nuova aggiunta al roster, quella di Banjo e Kazooie.

Pur essendo i personaggi proprietà intellettuale di Microsoft, la società di Xbox ha dato a Nintendo il via libera per l’utilizzo. Ecco quindi che i protagonisti del classico di N64 faranno la loro comparsa in Smash Ultimate. Nella storia della serie Super Smash Bros., Banjo-Kazooie è anche il primo duo di personaggio di origine occidentale a entrare a far parte del roster del gioco.

Che ne pensate? Vi fa piacere l’arrivo del nuovo personaggio in Super Smash Bros. Ultimate? Chi vorreste che entrasse a far parte del roster del gioco in futuro?

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.