Terry Crews ha condiviso sui social un bizzarro video basato sulla celebre pubblicità della Old Spice, in stile anime, diventato subito virale

Se conoscete Terry Crews, soprattutto se frequentate l’internet da un po’ di tempo, avrete sicuramente visto alcune delle sue pubblicità per la Old Spice, divenute nel tempo quasi dei fenomeni di culto: l’attore di recente ne ha condivisa una versione video in stile anime, che sta letteralmente spopolando sui social.

Si tratta di un video condiviso dallo stesso attore, come spesso accade, che mischia le varie pubblicità della Old Spice con i personaggi della serie The Idolmaster, con il sottofondo musicale che è una versione remix di Renai Circulation. Ovviamente è divenuto virale in brevissimo tempo, because the Internet.

Ma cosa porta Terry Crews a condividere una cosa del genere? L’attore e gli anime sembrano operare in sfere d’interesse agli antipodi. Volendola fare breve, potrebbe esserci una buona notizia: gli anime sono finalmente degni di essere considerati mainstream ormai in tutto il mondo e dunque anche negli Stati Uniti, dove Demon Slayer Mugen Train ha avuto un ottimo successo ai botteghini.

terry crews anime video

Come spesso accade, il linguaggio di internet diventa in breve tempo la voce della cultura popolare, e quella voce è plasmata da chi passa la maggior parte del suo tempo online o che, ad esempio, guardano gli anime. I fan degli anime infatti sono più portati a condividere questo tipo di contenuti, che per loro natura sono abbastanza “usa e getta”: di facile consumo e in grado di catturare l’attenzione.

Non è un caso che molti dei contenuti che diventano trending su TikTok, ad esempio, siano basati su anime, che si tratti di ricreare un balletto o cantare una cover di una sigla: sono composti da canzoni orecchiabili” e sono facilmente realizzabili da chiunque abbia un telefono. Ecco perché sono una tipologia di contenuti che può essere realizzata, utilizzata o condivisa anche da chi non ne è un fan o c’entra poco con quel determinato mondo. Come Terry Crews.

(Fonte: Otaquest)

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.