Nel corso di un’intervista, il direttore di The Legend of Zelda Breath of the Wild ha criticato il gamepad di Wii U, che doveva essere una delle particolarità della console Nintendo.

Ecco le parole di Eiji Aonuma:

Ci siamo resi conto che essere costretti a continuare a spostare lo sguardo dalla TV al pad disturba il gameplay e rende difficoltoso concentrarsi sull’esperienza di giocoI navigatori GPS vengono posizionati sulle plance delle macchine. Se fossero posti più in basso, all’altezza della pancia, gli autisti continuerebbero ad avere incidenti“.

Insomma, il direttore sembra non amare particolarmente il gamepad, ma per fortuna il gioco supporterà il Pro Controller per offrire un’esperienza di gioco classica. Voi che ne pensate?

(Fonte: Wired)

 

No more articles