Robert Carlyle ha confermato l’arrivo di una serie TV spin off di Trainspotting sul personaggio di Frank Begbie: vediamo insieme i primi dettagli

La storia di Trainspotting potrebbe continuare anche in TV: Robert Carlyle ha infatti confermato che è in sviluppo una serie TV spin off basata sul suo personaggio, quello di Frank Begbie, una delle figure chiave del film e del libro, apparso poi anche nel sequel T2 Trainspotting del 2017.

Forse non tutti sanno infatti che la saga di Trainspotting è continuata per un totale di cinque libri scritti da Irvine Welsh, il quarto dei quali è chiamato appunto “L’Artista del Coltello“, ed ha come protagonista proprio Begbie. Presumibilmente è il libro dal quale verrà preso spunto per la realizzazione della serie, che attualmente è ancora nelle prime fasi di sviluppo.

trainspotting begbie spin off

Trainspotting: le parole di Robert Carlyle sulla serie TV spin off su Begbie

“Irvine e io abbiamo parlato molto recentemente, con un paio di eccellenti produttori a Londra. Come saprete c’era un altro libro chiamato L’Artista del Coltello, che è praticamente tutto su Begbie e la sua folle storia. Siamo ancora nelle primissime fasi, ma ci sono buone chance che la serie si faccia. Credo che stiamo pensando di una serie evento, come le chiamano oggi, da sei episodi da un’ora. Ma mi sembra il modo giusto in cui guardarla, e Irvine ha adorato l’idea. Sarà una storia enorme, da Los Angelese a Edinburgo andata e ritorno, ed è difficile raccontare tutto questo in un’ora e mezza, specialmente se si viole tenere pura la base di quel libro. Credo che oggi alla gente piaccia questa formula. Sei ore di roba, possono comprare il boxset, possono fare binge watching. Per cui dopo un paio di chiacchierate abbiamo pensato di andare avanti così, questo è il piano. Nel prossimo anno e mezzo, più o meno, ne parleremo ancora, e staremo parlando del ritorno di Begbie”.

I produttori della serie attualmente restano sconosciuti, resta da vedere se il regista di Trainspotting, Danny Boyle, sarà coinvolto in qualche modo, anche se già in passato Boyle si era detto interessato nell’adattare proprio lo spin off su Begbie. Staremo a vedere.

Voi che ne pensate? Vi farebbe piacere l’arrivo dello spin off di Transpotting su Begbie?

(Fonte: Screen Rant)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.