Dopo il grande successo di critica e pubblico della prima stagione, e il più o meno universalmente riconosciuto flop della seconda, True Detective potrebbe tornare con una terza stagione.

Il presidente di HBO Michael Lombardo si è infatti detto possibilista a riguardo, a margine di un evento della TCA a cui era presente:

“Se Nic Pizzolatto volesse fare un’altra stagione gli ho detto che la nostra porta è aperta. Mi piacerebbe molto che lo facesse, è uno scrittore di grande talento. L’ho anche già chiamato, gli ho detto che potremmo iniziare a parlarne”.

La sensazione è però che HBO voglia comunque cambiare alcune carte in tavola, vista la mezza delusione proprio della seconda stagione del serial TV. Nic Pizzolatto è infatti uno sceneggiatore che tende a lavorare da solo, e per la gestazione della prima stagione di True Detective ci sono voluti circa tre anni e mezzo, a fronte dei 14 mesi che ha avuto a disposizione per scrivere tutti gli episodi della seconda, che dunque anche per mancanza di tempo non è riuscita a replicare i successi della prima.

La condizione potrebbe dunque essere quella di affiancare un team a Pizzolatto per mantenere alta la qualità del prodotto tenendo fede alle scadenze editoriali.

Staremo a vedere. A voi farebbe piacere un ritorno della serie?

(Fonte: Vanity Fair, Cinema Blend )

No more articles