Weekend al cinema: 30 Novembre – 2 Dicembre

Eccoci ad un nuovo appuntamento della nostra rubrica riguardante i consigli cinematografici del weekend.
Arriva finalmente il tanto atteso Bohemian Rhapsody, ma non solo.

Vediamo insieme cosa c’è di interessante!

weekend al cinema

Bohemian Rhapsody

Arriva il film che i fan aspettavano da tempo: Bohemian Rhapsody (qui la nostra recensione).
Bryan Singer porta sul grande schermo la storia dei Queen e di Freddie Mercury, svelando dettagli della vita dell’artista che probabilmente buona parte del pubblico nemmeno conosceva, e gestendo in maniera impeccabile l’ottima sceneggiatura di McCarten, alternando la cronistoria alle tante esibizioni, credibili sia per l’ottimo lavoro al trucco che per la preparazione attenta a cui si sono sottoposti i protagonisti.

Tre volti

In tema di uscite interessanti, questa settimana potreste concedere una chance a Tre volti, film del regista Jafar Panahi che affronta la condizione della donna, dell’arte e del cinema in Iran. L’opera ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura a Cannes.

Vi riproponiamo ora qualche uscita delle scorse settimane, che vale comunque la pena recuperare.

Morto tra una settimana (o ti ridiamo i soldi)

Non può non avervi incuriosito il trailer del film di Tom Edmunds, col leggendario Tom Wilkinson tra i protagonisti. Azione e commedia nella bizzarra storia di un assassino freelance assoldato da un giovane in preda alla disperazione ed incapace di ammazzarsi da solo.
Noi vi consigliamo di concedergli una chance.

Animali fantastici: I Crimini di Grindelwald

Animali fantastici del 2016 ci aveva introdotto in questo fantastico mondo, con un prodotto di entertainment visivamente eccezionale. I crimini di Grindelwald invece inizia a farci intravedere cosa c’è sotto il velo magico di Yates e della Rowling, mostrandoci una piccola parte di una creatura bellissima. Ci sorprende (ma forse no) un Johnny Depp in grandissimo spolvero, in grado di conquistare la scena, strappandola persino ad Eddie Redmayne facendo salire costantemente i giri del motore della sua performance e, conseguentemente, dell’opera stessa.

Widows – Eredità criminale

Piaccia o meno il suo cinema, ma c’è un dato che resta incontrovertibile: McQueen è attualmente cineasti uno dei migliori ad usare la telecamera. Basterebbe già questo per invogliarvi ad andare al cinema ma, come potete anche leggere nella recensione del nostro Leonardo, Widows è un heist movie con la H maiuscola, pronto a stupire lo spettatore grazie ad un meccanismo perfettamente oliato da una trama affascinante e messo in moto da ingranaggi di qualità superiore, rappresentati da un cast di pregevole fattura. Le scelte registiche sono presenti, numerosi e si vedono nettamente, donando alla pellicola una firma autoriale netta e distinguibile.

Overlord

Salta sicuramente all’occhio una pellicola come Overlord, horror action diretto da Julius Avery, che ci catapulta alla vigilia dello sbarco in Normandia, con un gruppo di paracadutisti statunitensi che finisce in uno sperduto villaggio dove scoprirà che i nazisti stanno conducendo esperimenti su esseri umani, trasformandoli in creature feroci e soprannaturali.

 

No more articles