Proseguono i rumor che vorrebbero il porting di ZombiU, esclusiva Wii U, in arrivo su PlayStation 4 e Xbox One.

Il gioco è stato infatti appena ri-classificato dall’Australian Rating Board, che è sempre fonte di leak più o meno involontari, per utenti dai 15 anni in su.

La storia di ZombiU è abbastanza particolare, è stato uno dei titoli di punta su Wii U ed una delle prime esclusive, ma nonostante sia stato venduto come bundle storico, i dati di vendita non sono stati molto soddisfacenti, tanto che Ubisoft ha recentemente dichiarato di aver sospeso la produzione di giochi per il pubblico “maturo”, annullando di fatto anche la realizzazione di un porting di Watch Dogs di cui si vociferava da tempo.

Inoltre, essendo un gioco progettato per la console Nintendo, bisognerà anche vedere come riusciranno a rendere il gameplay su un altro tipo di console, visto che era previsto un grande uso del pad.

Staremo a vedere. A voi farebbe piacere?

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.