Il freddo comincia a pungere, da qualche parte già nevica e nei supermercati si cominciano a vedere le tradizionali torri di pandori e panettoni. Tutto questo accade puntualmente agli inizi di dicembre (ma anche prima, a dirla tutta), segnando di fatto l’inizio delle festività natalizie. Dicembre è un mese particolare per i videogiocatori: se da un lato ci si ritrova già spennati dai mesi passati, dall’altro le nuove uscite sono tendenzialmente poche (ma non per questo non buone) e permettono di respirare un po’, oltre ad approfittare di possibili ferie per recuperare qualcosa dalla classica pila o, perché no, procurarsi qualche titolo a buon prezzo complici le grasse mance della nonna.

Questo mese si parla perlopiù di espansioni e realtà virtuale, oltre all’arrivo di nuove conversioni che permetteranno di assaggiare alcune produzioni apparse finora in esclusiva console e non solo, con delle sorprese che sicuramente cattureranno la vostra attenzione.

SOMA

Dopo aver terrorizzato l’utenza PS4, l’1 dicembre approda su Xbox One SOMA, avventura horror/sci-fi presentata da Frictional Games ed una delle esperienze più interessanti del 2015. Chiusi all’interno di un centro di ricerca sottomarino noto come PATHOS-II, dovremo esplorare angusti ambienti cercando di fuggire, venendo a conoscenza attraverso gli indizi che scoveremo del terribile destino dell’umanità e del gruppo di ricerca, rimasto vittima di celati orrori. Il titolo offre un’immersività notevole e, coadiuvato da una scrittura eccellente, è un prodotto da recuperare per tutti i possessori della console Microsoft.

DOOM VFR

Chi vi scrive reputa DOOM un pilastro del videogioco e il suo reboot di qualche anno fa, recentemente sbarcato su Switch, resta una delle migliori esperienze FPS di questa generazione. Gli esami non finiscono mai, però, e lo stesso vale per i demoni che cercheranno di impossessarsi del nostro mondo: ecco dunque che, sempre l’1 dicembre, DOOM arriva anche in VR, pronto a farci immergere in un mondo sci-fi infernale dove orde di diavoli attendono solo di assaggiare il nostro piombo.

Xenoblade Chronicles 2

Seguito dell’omonimo gioco di ruolo uscito su Wii e successivamente 3DS, Xenoblade Chronicles narrerà la storia di Rec, un giovane deciso a scovare la leggendaria terra di Elysium. Parliamo di un titolo dalle proporzioni mastodontiche, cosa a cui lo sviluppatore Monolith Soft ci ha abituato da anni, in un contesto cyberpunk che sicuramente saprà attirare l’attenzione di numerosi giocatori, oltre che fan della saga. In uscita l’1 dicembre.

Dead Rising 4: Frank’s Big Packag

È Natale e tutto tace, c’è qualcosa sulla brace, non è pollo ne tacchino, ma uno zombie birichino! Scusate la deriva poetica ma non si può dire altro nei riguardi di Dead Rising 4, ennesimo capitolo della serie Capcom a base di zombie e free roaming che, ad un anno dall’uscita su Xbox One arriva anche su PlayStation 4 in versione definitiva. Al suo interno, oltre al gioco base e i vari aggiornamenti, saranno presenti tutti i pacchetti DLC che, per esempio, vi permetteranno di aggiungere al guardaroba numerosi costumi aggiuntivi e la possibilità di mettervi nei panni di numerosi eroi Capcom. Un titolo che vi farà decisamente sentire l’aria del Natale, tra un dismembramento e l’altro. In uscita il 5 dicembre.

Steep: Road to the Olympics

Le vacanze invernali sono anche l’occasione per andare a praticare del sano sport: ringraziamo dunque Ubisoft per permetterci di farlo, dal 5 dicembre, anche sul divano di casa con Steep: Road to the Olympics, DLC dedicato alle Olimpiadi Invernali che si svolgeranno nel 2018 a PyeongChang in Corea del Sud. Non ci ritroveremo però solo a competere per le medaglie d’oro in palio, avremo a disposizione anche le montagne giapponesi, ricche di eventi e competizioni. Per chi inoltre si fosse perso il titolo, sarà disponibile anche Steep: Winter Games Edition, che conterrà il gioco base e la nuova espansione.

Destiny 2: La Maledizione di Osiride

A proposito di espansioni, sempre il 5 dicembre arriva finalmente il primo contenuto aggiuntivo di Destiny 2. L’MMO Bungie si arricchisce dunque grazie a La Maledizione di Osiride, che metterà a disposizione dei Guardiani un nuovo pianeta, Mercurio, insieme a nuove missioni storia legate proprio al leggendario Stregone. Non mancheranno poi tutta una nuova serie di armi e armature, nuovi eventi pubblici ed un potenziamento del Leviatano che promette di mettere alla prova i giocatori con nuove sfide ed un nuovo boss finale.

The Surge: A Walk in the Park

Non c’è due senza tre, giusto? Salutate dunque la terza e non ultima epsansione dicembrina (in uscita sempre il 5), stavolta per The Surge. Il soulslike sci-fi di Deck13 amplia la rosa di luoghi esplorabili con A Walk in the Park. Trattasi, come suggerisce il nome, di un parco divertimenti ormai in fase di decadimento, popolato ovviamente da mostri cibernetici che vorranno il nostro sangue a prescindere. Se poi dovete ancora recuperare il titolo, sarà disponibile all’acquisto anche The Surge: Complete Edition, contenente gioco base e relative espansioni inclusa quest’ultima.

The Walking Dead: The Telltale Series Collection

Abbiamo già parlato di zombie e Natale ma, è doveroso chiarirlo, siamo ben lontani dalla gioiosa Willamette. La serie di Telltale Games dedicata a The Walking Dead è infatti cruda, serissima e triste, ragion per cui potrebbe essere un regalo non proprio ideale per qualcuno. Questa collection – disponibile dal 5 dicembre – tuttavia propone le tre stagioni finora uscite ed include anche il DLC 400 Days, rappresentando dunque un’eccellente occasione per chi non ha ancora giocato questa fantastica avventura e per ingannare un po’ l’attesa della quarta ed ultima stagione, il cui arrivo è previsto nel 2018.

Horizon Zero Dawn – Complete Edition

Anche Horizon Zero Dawn festeggia la fine definitiva del suo sviluppo grazie ad un’edizione speciale. Al suo interno troviamo l’ottima esclusiva PlayStation 4, che ha rivelato le enormi capacità di Guerrilla Games di confezionare un open world decisamente originale e avvincente, oltre all’espansione pubblicata qualche mese fa The Frozen Wilds che fa la sua buona figura in questo mese freddoloso. Un acquisto obbligato per chiunque debba fare la conoscenza di Aloy e il suo destino incredibile. Disponibile dal 6 dicembre.

Tokyo Xanadu eX+

Sviluppato da Nihon Falcom, Tokyo Xanadu eX+ è un gioco di ruolo già disponibile da due anni in terra nipponica e recentemente sbarcato su PlayStation Vita. Dall’8 dicembre sarà il turno di PlayStation 4 e, con l’occasione, il team ha rivisto l’intero impianto tecnico del gioco, offrendo inoltre numerosi contenuti aggiuntivi per un titolo che mescola combattimenti in tempo reale ed elementi della saga di Persona, imperdibile per gli amanti dei JRPG.

Locoroco 2 Remastered

Altro giro, altro remastered: parliamo infatti di Locoroco 2, seguito dell’ingegnosissimo titolo Sony originariamente esclusiva PSP e che torna in grande spolvero sulla nuova ammiraglia con la consueta rivisitazione tecnica e il supporto nativo ai 4K per i possessori di PlayStation 4 Pro. Nonostante il primo capitolo di questa rimasterizzazione ci sia piaciuto davvero poco, confidiamo in un aggiustamento del tiro in tempo per il 9 dicembre.

Resident Evil 7 Gold / Not a Hero DLC / End of Zoe DLC

Generalmente il Natale si passa in famiglia, ma siamo sicuri che la famiglia Baker sia la scelta giusta? Per Capcom sì, vista l’uscita di Resident Evil 7 Gold, edizione completa dell’ottimo survival horror che include al suo interno i due Banned Footage e i due nuovi DLC Not a Hero e End of Zoe. Il primo, gratuito, ci metterà nei panni di Chris Redfield alle prese con la famiglia di cui sopra, mentre End of Zoe esplorerà le ultime vicende dei Baker. Qualcuno di voi ha fame? Potrete soddisfarla dal 12 dicembre.

Playerunknown’s Battlegrounds

Se non sapete di che gioco stiamo parlando, forse siete stati senza Internet per troppo tempo. Playerunknown’s Battlegrounds è infatti il titolo che da mesi spopola sui PC di tutto il mondo e in tutti gli streaming web, e dal 12 Dicembre aprirà le porte a tutti i giocatori Xbox One desiderosi di cimentarsi nelle ormai celebri Battle Royale a 100 giocatori, dove solo l’ultimo a sopravvivere sarà il vincitore assoluto.

Fallout 4 VR

Vi ricordate quando, il 21 dicembre 2012, i Maya avevano predetto la nostra estinzione? Beh, se ci siete rimasti male per lo scampato pericolo, Fallout 4 VR – dal 12 dicembre – vi permetterà di vivere in realtà virtuale l’apocalisse anni ’50 di Boston, narrata nel quarto capitolo della serie post-atomica per eccellenza.
Indossate il vostro casco e andate dunque all’esplorazione, stando sempre attenti alle pantegane radioattive.

Okami HD

Sempre il 12 dicembre ecco l’ultima rimasterizzazione dell’anno, ma non per questo meno importante: Okami è infatti un’avventura affascinante, che lasciò tutti a bocca aperta quando uscì nel 2006. Dieci anni dopo il gioco torna sulle console moderne offrendo un comparto grafico interamente rivisto e adattato ad ogni macchina, permettendoci di immergerci nuovamente in un titolo epico e splendido da vedere, ad un prezzo budget irresistibile.

Final Fantasy XV: Episode Ignis

Nel ben o nel male, Final Fantasy XV continua ad essere il fiore all’occhiello di Square Enix da un anno a questa parte e il merito è anche di continui aggiornamenti ed espansioni. L’ultima di quelle finora annunciate è Episode Ignis che, finalmente, ci permetterà di esplorare il background dell’ultimo amico di Noctis rimasto senza DLC, cercando di chiudere un cerchio che sembra comunque lungi dall’essere concluso. In uscita il 13 dicembre.

Yooka-Laylee

Ah, nostalgia canaglia! Non c’è miglior frase per iniziare a parlare di Yooka-Laylee, platform firmato Playtonic e che ci riporta ai fasti del genere su Nintendo 64, quando Rare rivoluzionò l’ambiente grazie ad un orso di nome Banjo ed un uccello di nome Kazooie. Il platform dunque torna a casa, pronto ad approdare in versione digitale su Switch offrendo diverse migliorie ed un sistema di controllo a prova di Joy-Con. Disponibile dal 14 dicembre.

Tiny Metal

Qualcuno potrebbe essere stupito del clamore sviluppatosi attorno a Tiny Metal. Chi non è sorpreso è invece l’amante dei tattici giapponesi che ancora ricordano Advance Wars, titolo tattico che fu gioia e tormento di tanti possessori di GBA. Dal 21 dicembre Tiny Metal promette di tornare ai fasti con un titolo che trasuda memoria e difficoltà, ma sarà amato a dismisura dagli amanti del genere.

Mario Party: The Top 100

Chiude la rassegna dicembrina un titolo per la portatile di casa Nintendo. Il 3DS avrà infatti come arma natalizia Mario Party: The Top 100, nuova edizione del party game della grande N che racchiuderà 100 tra i migliori minigiochi offerti dalla più che longeva serie nata su Nintendo 64 nel 1998. Il tutto sarà poi giocabile fino a quattro giocatori con l’ausilio di una singola cartuccia, dunque sembra che sia il momento di rispolverare i dadi. In uscita il 22 dicembre.

ARTICOLI SCELTI PER TE

No more articles