Si dividono le strade di Danny Boyle e dell’Agente 007. Il regista si è infatti ritirato dal progetto per il venticinquesimo film di James Bond. La notizia arriva dai canali social legati alla produzione.

Di seguito ecco il Tweet di annuncio.


Il divorzio tra le parti sarebbe avvenuto per via di non meglio specificate “divergenze” creative. Non è chiaro a cosa ciò si riferisca, ma i lavori iniziavano ad essere in fase matura, dato che Boyle stava curando personalmente il casting del nuovo villain e della nuova Bond Girl. Tra le poche certezze resta la partecipazione di Daniel Craig nei panni dell’agente segreto britannico.

Ovviamente vi aggiorneremo non appena ci saranno novità al riguardo.

No more articles