Rosita Celentano difende a spada tratta Adrian, la serie animata ideata dal padre e trasmessa su Canale 5

Anche coloro che non hanno mai visto un singolo minuto di Adrian, sanno di cosa si parla quando lo sentono nominare e oggi torniamo a parlarne dopo le ultime dichiarazioni rilasciate da Rosita Celentano, figlia di Adriano Celentano, che ha recentemente difeso la discussa opera ideata dal padre.

Come forse saprete, Adrian fu inizialmente concepito come un mix tra uno show e una serie animata, ideata dal “Molleggiato” in persona, con la collaborazione di un maestro del fumetto italiano, Milo Manara.

Inizialmente la serie riscosse un successo decisamente sotto le aspettative, tanto che l’emittente televisiva decise di sospenderla, per poi annunciarne il ritorno, a sorpresa, lo scorso ottobre.

Adrian è attualmente ancora parte del palinsesto di Canale 5, ma nonostante i grandi nomi dello spettacolo e della canzone italiana coinvolti – Biagio Antonacci, Maria De Filippi, Gianni Morandi – lo show di Celentano fatica a registrare livelli di share degni di nota.

La puntata più recente, infatti, ha registrato appena in 14% di ascolti nella prima parte dello show, per scendere a un 9,4% nella seconda. Numeri che non fanno ben sperare per il futuro dello show.

adrian rosita celentano

Ciò nonostante, c’è chi si erge fieramente in difesa di Adrian e dello stesso Celentano, e lo fa nel corso di un’intervista divulgata da Il Corriere della Sera.

Parliamo di Rosita Celentano, figlia di Adriano, che parlando dello show ideato dal padre ha dichiarato quanto segue:

“Adrian non può essere capito adesso, e va bene così. Mio padre è una vita che fa cose che non vengono comprese al momento.”

La Celentano continua la sua difesa citando un video-critica realizzato dal padre nel 1973, che mirava a sensibilizzare il pubblico sull’argomento dell’alimentazione, facendo passare un messaggio relativo alla qualità e alla genuinità dei prodotti che mangiamo, che il pubblico ha iniziato a capire solo negli ultimi anni.

“Mio padre non fa le cose per avere un plauso” continua Rosita Celentano “fa quello che la sua coscienza e il suo istinto gli dettano. E col tempo, magari, ci si ritrova a capire cose che oggi non si capiscono, ma va bene così.”

Una difesa semplice ma d’effetto e indubbiamente comprensibile, visto che si tratta pur sempre di una figlia che difende il lavoro del padre.

Voi come la vedete? È il grande pubblico che non è ancora in grado di comprendere il messaggio trasmesso da Adrian, o il modo nel quale si cerca di trasmetterlo è forse sbagliato? Fateci sapere la vostra!

No more articles