L’azzardo di Disney: Amber Heard sarà in Pirati dei Caraibi?

Amber Heard potrebbe avere un ruolo in Pirati dei Caraibi. Una notizia che, se confermata, avrebbe del clamoroso. E che potrebbe costituire un pericoloso azzardo per la Disney.

Da sempre il franchise di Pirati dei Caraibi è stato associato al volto dell’ex marito delle Heard, Johnny Depp. L’attore, attualmente alle prese con una causa di divorzio ai limiti dell’assurdo, era stato accusato di aver picchiato la moglie ed etichettato in base a questo dal tabloid britannico The Sun. Il fatto che Depp abbia perso la causa col quotidiano lo ha portato all’allontanamento dal cast di Animali Fantastici 3, dove aveva il ruolo di angonista principale.

Leggermente diversa la situazione con Pirati dei Caraibi: da tempo Disney e il fu Jack Sparrow erano in rotta, ma un eventuale ingresso di Amber Heard in questo franchise sarebbe davvero clamoroso. Una sorta di sfratto imposto dalla Heard all’ex marito.

pirati caraibi amber heard

Non ci sono molte conferme sullo stato delle trattative mentre vi riportiamo la notizia. Di certo l’ingresso della Heard porterebbe a non poche complicazioni. La prima sarebbe quella del pubblico: al momento la petizione per escludere l’attrice da Aquaman 2 ha superato il milione di firme. E la reazione al suo casting potrebbe non essere affatto positiva.

Oltre a questo è da considerare la posizione dello storico produttore di Pirati dei Caraibi, che potrebbe fare ostracismo nei confronti dell’ingresso di Amber Heard nel cast. Jerry Bruckheimer è infatti amico di vecchia data di Johnny Depp. Difficile credere che possa rimanare indifferente a questa scelta, così come appare difficile possa decidere di rimanere in sella se dovesse esserci questa forzatura nel cast.

Non resta che attendere per scoprire cosa riserverà il futuro. Vi ricordiamo che le trattative sono ancora in una fase molto prematura e potrebbero concludersi con una (gigantesca) bolla di sapone. Vi aggiorneremo in caso di novità.

(fonte: AWN)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui