Zack Snyder sbarca su Netflix con Army of the Dead: ecco il nuovo trailer dell’attesissimo film

Se Zack Snyder è stato il protagonista della telenovela dell’anno con la Snyder Cut di Justice League, il regista si appresta a far nuovamente parlare di sé per Army of the Dead, il nuovo film nato dalla collaborazione con Netflix, di cui è appena arrivato il nuovo trailer.

Si tratta del debutto del regista sulla piattaforma streaming, e del ritorno al genere degli zombie movie 17 anni dopo Dawn of the Dead, che lo fece conoscere al mondo. Sarà tra l’altro l’inizio di un franchise che includerà anche una serie anime e un prequel.

Il cast sarà capitanato da Dave Bautista, che ha già lavorato in un franchise importante come quello dell’Universo Cinematico Marvel. A supporto ci saranno Theo Rossi, Tig Notaro, Garret Dillahunt, Raúl Castillo, Omari Hardwick, Hiroyuki Sanada, Matthias Schweighöfer, Ella Purnell, e Ana de la Reguera.

La storia racconterà di un gruppo di mercenari che cercano di piazzare un colpo in un casino di Las Vegas durante un’invasione zombie. Il film era stato proposto a Warner Bros, ma la major con la quale il regista ha avuto un lungo sodalizio nel corso del tempo, ha considerato le spese di produzione eccessive, e il progetto alla fine ha catturato le attenzioni di Netflix, che ha siglato una nuova partnership con Snyder.

army of the dead trailer

Zack Snyder su Netflix:

“Abbiamo avuto un’esperienza fantastica con Netflix. Sto scrivendo per loro un altro film, e ho due serie animate in cantiere con loro, oltre che un prequel in lingua tedesca per Army of the Dead. Per cui sì, stiamo cercando di costruire un franchise che duri a lungo.”

La data d’uscita di Army of the Dead su Netflix è prevista per il 21 Maggio. Cosa ne pensate del trailer e cosa vi aspettate dal film?

(Fonte: Indie Wire)

Guarda anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.