Rogue e Valhalla: nuove connessioni per la lore di Assassin’s Creed?

Una nuova, suggestiva teoria si sta facendo largo tra i giocatori di Assassin’s Creed: e se Valhalla e Rogue fossero legati in qualche modo?

Tutto nasce dall’utente di Reddit Bool0011, il quale ha notato un particolare interessante presente proprio nel capitolo del 2014. Il protagonista di Rouge, il giovane assassino Shay, è in possesso di un medaglione rappresentante una figura molto particolare. Si tratta di Yggdrasill, l’Albero del Mondo della mitologia Norrena.

Un simbolo che sembra trovare una collocazione naturale in un contesto come quello di Valhalla. Potete vedere un’immagine del medaglione qui di seguito.

assassin's creed valhalla rouge (1)

Yggdrasill nella sua versione più comune sarebbe un frassino (o un tasso, o una quercia) che sorreggerebbe e collegherebbe i nove mondi della mitologia nordica. A modo suo questo potrebbe essere un riferimento proprio a un collegamento tra le varie parti della saga di Assassin’s Creed.

Una teoria, ma che lo stesso Derby McDevitt, narrative director del titolo, ha voluto riprendere, commentando come tra qualche settimana l’autore potrebbe essere pienamente soddisfatto di sé.

Che Eivor sia dunque un antenato di Shay? Solo con l’uscita del gioco potremo trovare una risposta definitiva a questa affascinante teoria.

Assassin's Creed Valhalla Rogue

Assassin’s Creed Valhalla uscirà sia per l’attuale generazione videoludica che per quella successiva, a partire dalla finestra invernale dell’anno corrente. Il titolo è per ora annunciato sia per dispositivi Sony, Microsoft che per Google Stadia e PC. Lo studio dietro a questo gioco è Ubisoft Montreal, già sviluppatore del precedente capitolo Black Flag e dell’apprezzatissimo Origins.

Qui di seguito ecco la sinossi del gioco.

“Nono secolo d.C. Spinto lontano dalla Norvegia da una guerra infinita e da risorse in diminuzione, un incursore vichingo, Eivor, conduce un clan di norvegesi attraverso il gelido Mare del Nord, verso le ricche terre dei regni distrutti dell’Inghilterra. La loro missione: creare una nuova casa permanente, indipendentemente dal costo”.

(fonte; Reddit)

No more articles