Hakunsensha rilascerà a Dicembre il nuovo volume di Berserk

Dopo tre anni Berserk tornerà con un nuovo volume in edicola e fumetteria. Ad annunciarlo è stata Hakusensha, rivelando che nel mese di Dicembre 2021 vedremo il ritorno dell’epopeo fantasy creata da Kentaro Miura, autore prematuramente scomparso lo scorso 6 Maggio.

Un numero importante, non solo per il fatto di essere il primo volume a distanza di tre anni, ma anche per il fatto di essere il primo postumo dopo la morte dell’autore, un lutto che ha causato profonda commozione nel mondo degli appasionati di anime e manga. Sarà disponibile in doppia edizione, standard e speciale

In quest’ultima versione del volume saranno contenute le copie di alcuni disegni su tela che Miura ha disegnato. La loro funzione sarà quella di “visual key” per la prossima mostra d’arte dedicata a Berserk che aprirà questo venerdì nella Sunshine City di Tokyo.

Anche Hakusensha celebrerà la vita e l’arte di Miura-sensei. Il numero 18 di quest’anno della rivista Young Animal pubblicherà il capitolo 364, con una pagina di apertura a colori. Il numero etichetta il capitolo l’ultimo del manga o, almeno, come l’ultimo creato da Miura. Per questa pubblicazione la rivista diventarà una commemorazione per il mangaka e conterrà anche un libretto speciale di “Messaggi a Kentarou Miura” e un poster di “scene famose” di Berserk.

Berserk nuovo volume

Nuovo volume per Berserk: ma cosa ne sarà del manga?

Nonostante questo nuovo volume in uscita non è chiaro cosa accadrà a Berserk. Hakunsensha ha, come detto, pubblicizzato il 364 come l’ultimo capitolo del manga. Questo sembra indicare che non ci sarà un proseguimento per l’opera dopo la morte dell’autore.

“Non so cosa succederà ora e non sono in grado di decidere cosa dovremmo fare” aveva detto in passato l’assistente di Miura. “Quindi per ora mi prenderò una pausa dai social media. In ogni caso, supponendo che sia deciso qualcosa di concreto, ci vorrà un po’ prima che accada. Infine, voglio ringraziare tutti i fan per aver supportato Berserk e tutte le opere di Miura-sensei, e spero che continuerete a supportarci”.

(fonte: ANN)

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.